in News

Wu Chi-kai, uno degli ultimi produttori di neon di Hong Kong

Di Pubblicato Novembre 21, 2017

Lumieres Hong Kong è un festival di luci che avrà luogo dal 23 al 25 novembre a Hong Kong Island e Kowloon.

In occasione di questo evento, il gruppo Hong Kong Neon Heritage vuole attirare l’attenzione sulla rapida scomparsa dei neon, vere e proprie icone della cultura della città, nell’era delle luci a LED.

Uno degli ultimi produttori di segnali luminosi al neon rimasti è Wu Chi-kai, 50 anni, che lavora nel settore da oltre 30 anni. Suo padre lo introdusse all'industria quando Wu aveva 17 anni e la sua mansione era solamente quella di produrre i pannelli. "Mio padre non mi ha permesso di fare quello che faceva lui - l'installazione dei pannelli - perché era molto pericoloso arrampicarsi sulle impalcature di bambù", dice.

neonhk 1

All'epoca, Hong Kong stava vivendo l'età dell'oro delle insegne al neon che per la prima volta iniziarono a diffondersi negli anni '70. Nathan Road nella zona di  Tsim Sha Tsui e Lockhart Road a Wan Chai erano particolarmente noti per le insegne al neon colorate sospese sopra le strade. “Mentre Hong Kong prosperava, tutti i negozi che avevano sede al livello della strada volevano avere insegne al neon per attirare i clienti. A quel tempo, il governo non aveva statuti sulle restrizioni dimensionali per i segni. Li producevamo della grandezza che i clienti li volevano ", dice Wu. "A quei tempi, su Nathan Road, si vedevano cartelli orizzontali e verticali. Questo è davvero speciale per Hong Kong. Sono stato all'estero, non in molti posti, ma da quello che ho visto, le insegne al neon sono di solito verticali e attaccate al muro; non sporgono in orizzontale".

Nel laboratorio in cui Wu lavorava c’erano circa sei persone che progettavano i cartelli e altre cinque o sei che lavoravano alle installazioni. I disegni dei pannelli erano in genere dei loghi aziendali esistenti - Wu dice che li copiavano su carta e poi facevano i segnali delle dimensioni richieste dai clienti. "Per fare un'insegna al neon, il design è importante; si può iniziare in piccolo ", spiega Wu. "Una volta che si ha un piccolo disegno, possiamo renderlo grande come il cliente lo desidera, seguendo un rapporto. Copiamo il disegno più grande su carta e poi lo tagliamo in pezzi più piccoli e trasformiamo le singole parti in neon e poi le uniamo dopo. "Il trucco è di capovolgere i disegni e realizzare le forme al contrario, in modo che le torsioni e le unioni siano dalla parte che le persone per la strada non possono vedere.

neonhk 2

Il declino dei neon è iniziato intorno al 2000, dice Wu, quando i proprietari delle officine di insegne al neon hanno iniziato a prendere ordini sulla terraferma dove potevano essere fatti a costo inferiore. Questo avveniva all'incirca nello stesso periodo in cui venivano introdotte le luci a LED e quando il Dipartimento delle Costruzioni iniziava a porre restrizioni sui segnali, eliminando quelli che erano considerati un rischio per la sicurezza. "Se me lo chiedi, penso che le luci a LED siano una buona cosa - se fanno qualcosa che le luci al neon non possono fare", dice Wu. "Sono convenienti e possono essere più piccole, e quando si tratta di cambiare i colori, le luci a LED sono migliori. Non consumano molta elettricità, quindi è una buona cosa."

A Hong Kong sono rimasti molti luoghi famosi che ancora usano insegne al neon, come The Center e la  torre della Bank of China, l’insegna Manulife presso l’incrocio Cross-Harbour Tunnel. Nel frattempo, in luoghi come Tsim Sha Tsui, Wan Chan e Mong Kok, non sono rimasti che pochi pannelli. Oggi Wu è indaffarato con piccole richieste, come la produzione di insegne che verranno piazzate all’interno delle vetrate dei negozi o l’aiuto ad artisti locali con i loro progetti, insegnando loro come produrre pannelli di luci al neon. Nonostante ci siano meno insegne al neon ad Hong Kong, Wu è ancora ottimista riguardo al futuro. "Non penso che la cultura del neon di Hong Kong morirà. Quando la domanda scomparirà, non avrà senso continuare questo lavoro. Ma ci saranno sempre persone che hanno bisogno di neon. "

neonhk 3

Letto 5214 volte Ultima modifica il Lunedì, 20 Novembre 2017 16:17
Joomla SEF URLs by Artio

Contattaci

Via Cavour, 56
Prato, PO 59100
ITALY
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android