in News

Il centro espositivo di Vanke a Xuzhou Lake

Di Pubblicato Dicembre 06, 2017

Situato sul lago Yulong presso Xuxhou, il progetto di lancio di Vanke Future Town è una grande spazio pubblico con abbondanti risorse naturali, nella quale l’area espositiva progettata da Continuation Studio fa il suo ingresso nell’area che darà l’impronta per l’intero progetto in divenire.

Il centro di esposizione (che poi verrà convertito in un’area di accesso pubblico) è progettata in proporzione con la vasta scala della città del futuro e della struttura geografica della città.
Spazi ristretti per la sala d’ingresso, sale di proiezione, sale riunioni e servizi sono concentrati nell’ala est, assicurando una grande quantità di spazio restante per le esposizioni nell’edificio principale. Questo layout ha permesso all’edificio principale di poter soddisfare tutte le funzioni richieste sia da un centro esposizioni che da uno spazio comunitario. Al contempo, la facciata in vetro è visibile dalla città, riduce il volume architettonico connettendo il padiglione con lo spazio esterno, migliorando le caratteristiche pubbliche dell’edificio. Ad ogni modo, a dispetto del suo aspetto puro, c’è una serie di strutture complesse e intriganti all’interno.

vanke 1

“Nel 2009 ho visitato di persona alcuni ponti costruiti in legno (beijian bridge, xidong bridge, xuezhai bridge e santiao bridge) a Taishun, Wenzhou e nelle aree circostanti” dice fan jiu-jiang, fondatore dello studio. “Osservando la sovrapposizione di brevi elementi di legno che compongono una struttura a lungo periodo, sono rimasto affascinato dalla bellezza della sua forma, delle sue proporzioni e dalla sapienza degli operai.” Da quando il ponte di Xuezhai è stato distrutto dall’alluvione del 2016 lo studio ha analizzato questi ponti tradizionali modellando strutture costruite di elementi di legno di breve lunghezza, come tributo al lavoro degli operai cinesi, in modo da applicare la sua bellezza strutturale nei loro progetti in futuro. Come in questo progetto, la struttura del ponte è introdotta nel grande spazio espositivo, come un pezzo di elemento espressivo che può essere visto dall’alto; una dimostrazione della forza e del valore tecnico di Vanke.

vanke 2

La struttura è riflessa nel patio d’acqua di fronte allo spazio principale. La parta che funge da fulcro orizzontale tra gli elementi in legno superiori e inferiori nella struttura originale del ponte è sostituita da tubi in acciaio, che ora sostengono le assi incrociate tra loro. Con questo approccio, differente dall’arco unidirezionale, la nuova struttura stabilisce un sistema di triangoli continui e invertiti inclinato lievemente rispetto all’originale. Nel momento in cui questa struttura di legno è finalmente sistemata come un oggetto artistico permanente all’interno dell’area espositiva con pareti in vetro pellucido su tutte le superfici, la sensazione che la storia e le tradizioni siano perse nel tempo è richiamata al presente. L’autenticità della struttura e la reazione dell’impressione spaziale sono state ripetutamente oggetto di discussioni nello studio durante la realizzazione dei progetti. Dal momento che gli architetti hanno provato ad applicare la struttura come soffitto che agisce come parte di una forza direzionale, la sua rigidità e la sua capacità sono dovute essere calcolare per incontrare i requisiti.

vanke 3

La struttura portante della forza che si forma con un gruppo di pilastri non è ancora in grado di resistere alla forza laterale quando si trova a mezz'aria. È supportato da un gruppo di 8 colonne in acciaio e sospeso da travi di acciaio nascoste in un tetto sopra. Conferisce anche una sensazione visiva di fluttuare nello spazio, quando il pezzo di legno dall'aspetto sospeso sembra levitare nell'aria, creando un forte contrasto con il tetto luminoso in alto. La ricreazione dell'impressione sul luogo da cui abbiamo guardato il ponte sottostante viene effettuata.

Letto 802 volte
Joomla SEF URLs by Artio

Contattaci

Via Cavour, 56
Prato, PO 59100
ITALY
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android