in News

Lo Strano Caso delle Feiyue

Di Pubblicato Febbraio 06, 2019
L’Europa è davvero pronta per queste sneakers Cinesi dallo stile minimal?
 
 
Nell’intervista a GQ pubblicata qualche giorno fa, il frontman dei Vaccines Justin Young ha dichiarato: “Indosso le scarpe più cool: Feiyue. Sono scarpe Cinesi da arti marziali. In Europa costano già qualcosa come 80 Euro, ma in Cina si possono ancora trovare a 8 sterline”
Come ha ricordato Chen Xiaohong della Shanghai Lansheng Corporation in un’intervista su Douban, il percorso che ha portato una scarpa Cinese creata nei ruggenti anni ’20 ai piedi di un cantante Inglese indie-rock è piuttosto travagliato. 

Il primo punto problematico sono i diritti di proprietà: a chi appartiene davvero il marchio Feiyue? “Chiunque vorrebbe avere questo brand”, ha dichiarato Chen. “Un’altra azienda, non vi dirò quale, ci ha appena scritto dicendosi la vera proprietaria del brand Feiyue.”

Una versione di queste sneakers ha fatto la sua comparsa la prima volta in Europa nel 2006. Patrice Bastian aveva vissuto già a Shanghai per alcuni anni quando ha scoperto le scarpe Feiyue. Assieme ad altri appassionati di sneakers e urban culture, Bastian si è lanciato nell’avventura di portare le Feiyue in Europa dopo aver ricevuto l’autorizzazione dall’azienda TopOne per modificare il design e renderlo più attraente ai consumatori Francesi. Le sneakers, dapprima disponibili solo in bianco o nero, si sono colorate di diverse collaborazioni, inclusa quella con il marchio Celine.

feiyue5.jpg

La versione Francese delle Feiyue, registrata sotto la “Feiyue Shoes Holding”, è stata acquistata nel 2014 dalla BBC International, un’azienda americana leader delle calzature sportive e già titolare di svariate licenze di marchi per l’urban footwear.

feiyue4.jpg

Ad oggi, la versione americana/internazionale delle Feiyue conta circa 50,000 followers su Instagram e svariate centinaia di reviews su Youtube, specialmente nell’ambito del Parkour.

Feiyue rappresenta un esempio di successo culturale soprattutto per la natura del suo prodotto: la scarpa presenta la classica suola di gomma vulcanizzata che si preferisce negli sport più atletici, mentre il corpo è realizzato in tela leggera. Queste caratteristiche l’hanno resa il prodotto ideale per gli appassionati di arti marziali, ma negli ultimi anni il brand è diventato un punto di riferimento per la nicchia degli appassionati di Parkour sia in Francia che negli Stati Uniti.

feiyue2.jpg


In Cina le Feiyue sono un'icona: nate nel 1920 da un’azienda di Shanghai chiamata “Da Fu Rubber Company” e inizialmente usate come scarpe per praticare il Wushu, si sono adattate al tempo e ai cambiamenti seguendo la loro azienda madre e il mutare dei trend. Il brand, che negli anni 80 vendeva più di quattro milioni di paia di scarpe all’anno, ha conosciuto un incredibile revival negli ultimi tempi. Basti pensare che alle olimpiadi del 2008 di Pechino vari atleti sono stati visti indossare i modelli Feiyue sia in campo che fuori.

feiyue3chinadaily.jpg (Foto: ChinaDaily.com.cn) 

Nonostante il successo, le cose restano complicate sul fronte Cinese. La “Da Fu Rubber Company” e la “Double Coin Holdings” risultano proprietarie del brand in Cina. Ma dopo aver creato una venture con la Shanghai Lansheng Corporation sotto il nome di "Wen Da" agli inizi degli anni ’90, la situazione è sfuggita di mano. La "Wen Da" ha aperto una sua filiale chiamata TopOne, la stessa che anni dopo ha autorizzato Bastian a modificare il prodotto e a portarlo in Francia.
Confusi?
Niente paura, c’è un punto certo in questa storia: almeno sul prezzo, la versione Franco/Americana delle Feiyue non può competere con la sua controparte Cinese. Sempre secondo quanto riportato da Douban, il responsabile vendite Hu Fengdi ha ricordato che produrre un paio di Feiyue Classic non costa più di uno o due yuan, insomma tra i 13 e i 30 centesimi di euro. Il prezzo finale? Tra i 75 e i 300 yuan (tra i 10 e i 40 euro) su Taobao, contro i 76 dollari del modello Origine venduto sul sito ufficiale

Ovviamente, il prezzo della versione americana rende le Feiyue d’oltreoceano un prodotto quasi impossibile da vendere sul suolo Cinese.
Non potendo davvero dire lo stesso del contrario -le classiche Feiyue del brand Cinese infatti si trovano su Amazon a 26 euro- aspettiamo di vedere che cosa andrà in questa parte di mondo nelle prossime primavere. 

maimaimai.jpg

Sul fronte Cinese intanto, le Feiyue volano avanti, che si tradurrebbe letteralmente dal loro nome, e si preparano a lanciare una linea ispirata alla scuola di arti marziali Shaolin. Un ritorno allo stile delle origini che potrebbe non dispiacere affatto alle Influencers nostrane…

 

 

Letto 1487 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Febbraio 2019 11:39

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android