in News

八斗之才: L’Ottavo Italy-China Career Day tra Ambizione e Talento

Di Pubblicato Marzo 11, 2019

Info e numeri: 

L'Ottavo Italy China Career day si è tenuto l’8 marzo dalle 8:30 alle 18:30 nella sede di Confindustria Lombardia (Assolombardia) in Via Pantano 9 Milano. 

 

Il check-in si effettuava dalle 8:30 alle 14:00 e ad ogni candidato era stato precedentemente consigliato di portare più copie del proprio CV da poter lasciare alle aziende da cui non era stato selezionato. Si sono candidate più di 400 persone, quasi il doppio degli anni passati,  e le aziende alla ricerca di personale erano 16, confermando che il trend della ricerca di personale specializzato con un background in lingua e cultura Cinese non accenna a fermarsi. 

fondazione2.jpgfoto: FONDAZIONE ITALIA CINA

 Importanti aziende del mondo sportivo, della moda, organizzazione eventi, turismo e import-export erano presenti alla giornata e, nonostante lo sciopero nazionale che ha coinvolto tutti i trasporti pubblici nazionali e locali la giornata si è svolta senza problemi insormontabili, grazie al lavoro dei volontari di Associna. 

In occasione delle edizioni precedenti più di 100 aziende italiane e cinesi hanno incontrato circa 1000 candidati. Le doti richieste? Innanzitutto padronanza della lingua Cinese e Italiana, ma soprattutto sensibilità culturale e capacità comunicative in grado di trasportare il messaggio delle aziende italiane in Cina e viceversa.
La giornata si è aperta con i saluti istituzionali di Carlo Bonomi (Presidente Assolombardia), Vincenzo Petrone (Direttore Generale Fondazione Italia Cina) e Mu Xiangrong (Presidente Associna) che hanno fatto i loro auguri a tutti i candidati, prestando particolare attenzione alla componente femminile della selezione e ribadendo l’importanza della parità di genere nel mondo del lavoro. La giornata è continuata con due workshop formativi che hanno visto gli interventi di Silvia Ravazzani (Associate Professor in Corporate Communication all’Università di Aarhus in Danimarca), Francesco Boggio Ferraris (Direttore della Scuola di Formazione Permanente della Fondazione Italia Cina) e Stefano Pacifico (Partner Commercial Manager, ECA Italia). Il primo workshop ha coinvolto i partecipanti partendo da una domanda molto semplice: cosa richiedono le aziende alle loro risorse che hanno studiato Cinese? Una conoscenza a tutto tondo della Cina, che sappia spaziare dal generale al particolare e che riesca a creare strategie accattivanti per una comunicazione Corporate internazionale efficace.  Il secondo incontro si è invece concentrato su aspetti prettamente amministrativi: guidati da Stefano Pacifico i candidati hanno potuto ricevere informazioni utili (e troppo spesso non facilmente accessibili) su diritto del lavoro e fiscalità tra Cina e Italia. 

Il pomeriggio è stato invece dedicato ai colloqui tra aziende e candidati e facciamo un plauso sincero e pieno di ammirazione ai volontari di Associna per aver saputo gestire il flusso dei candidati e il susseguirsi dei colloqui per tutto il pomeriggio.

fondazione1.jpgfoto: FONDAZIONE ITALIA CINA

Nelle file dei candidati c’era fermento e voglia di mettersi in gioco, mostrando alle aziende il proprio valore e i risultati di anni di studio e di esperienze formative tra Europa e Cina. Aspettando il Career Day del prossimo anno, non ci resta che augurare a tutti i ragazzi e ragazze che hanno partecipato di aver trovato sbocchi interessanti e nuove ispirazioni per il loro futuro lavorativo.

In bocca al lupo a tutti i candidati... e un grazie sentito per la giornata a tutti gli organizzatori! 

IMG_20190308_170345 (1).jpg

 

 

Letto 2641 volte Ultima modifica il Lunedì, 11 Marzo 2019 15:52

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android