in News

Pezzi (di plastica) di memoria, i giocattoli "knock off" raccontati da Chan Hiu

Di Pubblicato Marzo 28, 2019

Raccontare la storia dei giocattoli "knock-off" prodotti a Hong Kong e rendere omaggio a un importante pezzo di cultura che sta gradualmente scomparendo.

Questo è l’obiettivo di “Made in Hong Kong”, una serie di pubblicazioni prodotta dall'artista hongkonghese Chan Hiu. Ogni numero contiene un giocattolo diverso, ad esempio una pistola di plastica, una molla o una fotocamera fai-da-te, che serve a rievocare i ricordi d'infanzia di un'intera generazione.

"'Knock-off toys' è un termine usato per indicare le copie di articoli di marca costosi prodotti dall'industria dei giocattoli di Hong Kong negli anni '50 e '60", spiega Chan. "All'epoca l'industria dei giocattoli dell’allora colonia britannica era famosa in tutto il mondo, ma la maggior parte di ciò che produceva era dedicato all'esportazione e i prezzi erano così alti che la maggior parte dei locali non potevano permetterseli. Così le fabbriche davano i loro materiali di scarto ai produttori di giocattoli knock-off".

made-in-hk 1.jpg

I produttori knock-off erano un anello importante nell'industria dei giocattoli di Hong Kong e si potrebbe dire che abbiano fatto da testimoni all'ascesa e alla caduta della metropoli. "Secondo i risultati del mio sondaggio, oggi, quando si parla di giocattoli knock-off, non vengono in mente quelli di un tempo prodotti Hong Kong, ma le odierne copie fabbricate nella Cina continentale", dice Chan. "Così i giocattoli knock-off di Hong Kong hanno iniziato a svanire dai ricordi di una generazione".

Chan è amante dei giocattoli sin da quando era bambina. Ancora oggi ricorda i momenti passati a giocare con suo fratello, sfidandosi in gare dalle regole inventate. Quei giocattoli rappresentano un pezzo della memoria collettiva di Hong Kong. Negli ultimi anni, Chan ha visto scomparire uno dopo l’altro i piccoli negozi che li vendevano. "Alcuni sono stati cacciati dalle grandi aziende, altri hanno chiuso perché il loro business non era buono come un tempo", dice.

made-in-hk 2.jpg

"I giocattoli riuniscono le persone. Ogni volta che nomino i classici knock-off di Hong Kong, non c'è fine alle storie che sento raccontare. La gente qui è cresciuta con questi giocattoli in mano. Non c'è molta documentazione sulla storia dei knock-off della città, e sono certa che se questa parte insostituibile della storia non viene condivisa, verrà presto dimenticata dalla prossima generazione."

Per preservare la memoria culturale di questi oggetti, Chan Hiu ha pubblicato “Made in Hong Kong”, serie di pubblicazioni singolare e anticonvenzionale. Ecco una breve panoramica dei primi tre numeri:

made-in-hk 3.jpg

Vol.1 山寨重塑 / Knock-off Remake

"Knock-off Remake" è un opuscolo di presentazione dei giocattoli knock-off di Hong Kong. La sua copertina contiene una pistola giocattolo di plastica, e anche la sua cover posteriore evoca il design della confezione. Sfogliare le pagine di questo opuscolo è come sfogliare la storia dei giocattoli knock-off e ripercorrere il loro sviluppo nel tempo.

made-in-hk 4.jpg

Vol.2 山寨时轴 / Knock-off Timeline

La seconda puntata di “Made in Hong Kong” , intitolata "Timeline di Knock-off", offre una cronologia dello sviluppo dei giocattoli knock-off della città. Il suo formato si ispira alle classiche molle “slinkies”, di moda negli anni '70.

made-in-hk 5.jpg

Vol.3 山寨留存 / Knock-off Preservation

L'ultimo numero di “Made in Hong Kong”, "Knock-off Preservation", è costituito da una fotocamera giocattolo impiegata per immortalare quei pochi negozi, cartolerie e chioschi che un tempo vendevano i giocattoli knock-off. Lo scopo è quello di documentarli prima che spariscano e di sensibilizzare le persone. Dopo aver assemblato i pezzi di plastica della fotocamera stampati con una stampante 3D, è possibile scorrere le foto al suo interno girando il rullino.

 

Website: chanhiu.com/

Behance: ~/chanhiu

Letto 1573 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android