in News

Pechino vuole migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti

Di Pubblicato Dicembre 04, 2019

Giro di vite sulla raccolta differenziata, un provvedimento già attivo a Shanghai e Shenzhen

Il 27 novembre, una sessione del Comitato permanente del 15 ° Congresso popolare municipale di Pechino ha dichiarato che la capitale applicherà un sistema obbligatorio di smistamento dei rifiuti domestici in tutta la città a partire da maggio 2020.

 

Secondo le autorità locali, i 21 milioni di residenti della città producono ogni giorno quasi 26.000 tonnellate di rifiuti domestici, di cui oltre l'86% viene riversato nelle discariche. Pechino ha già provato diversi progetti di smistamento dei rifiuti fin dal 1998, ma , come mostra Xinhua in un recente sondaggio ufficiale, solo il 20% dei residenti inclusi nel campione effettua una differenziazione corretta dei rifiuti.

 

download.jpg

 

Sulla base del regolamento sulla gestione dei rifiuti domestici, entrato in vigore nel 2012, i nuovi emendamenti pongono maggiormente l'accento sulle responsabilità individuali. La multa per le persone che non differenziano correttamente la spazzatura arriva fino a 200 RMB (25 euro circa) per ogni raccolta: l'orientamento sarà fornito attraverso il servizio comunitario e l'insegnamento obbligatorio sulla riduzione, la classificazione e l'elaborazione dei rifiuti e sarà incluso nei corsi per la scuola materna, primaria e secondaria.

 

I rifiuti domestici verranno suddivisi in quattro categorie: rifiuti di cucina, materiali riciclabili, rifiuti pericolosi e altri – oltre agli articoli di grandi dimensioni, che includono mobili e elettrodomestici, che devono essere consegnati in luoghi designati per lo smaltimento.

 

TBERJ6_household_waste_sorting.jpg

 

Il regolamento chiama in causa anche le fatture elettroniche e le scatole riciclabili nel settore del commercio elettronico, nonché il divieto di utilizzare sacchetti di plastica super sottili o gratuiti. Gli uffici sono incoraggiati ad evitare il più possibile l’uso della carta e degli articoli usa e getta a meno che non sia richiesto dai clienti. Le aziende possono subire una multa da 5.000 RMB a 50.000 RMB (630 – 6300 euro) a seconda della gravità delle violazioni.

Letto 1051 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android