Bugetti, il futuro dell’economia circolare parte da Prato

Di Pubblicato Gennaio 17, 2020

La riflessione della consigliera regionale dopo la firma del Patto con il distretto tessile da parte del presidente Enrico Rossi

A seguito della firma di oggi del “Patto con il distretto tessile”, da parte del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, la consigliera regionale Ilaria Bugetti, dichiara quanto segue:

“A Prato si fa la lana senza le pecore, si dice nelle aziende di Prato. Ecco, in questa frase c’è la sintesi de riciclo e del riuso che a Prato si fa da centinaia di anni e che è alla base del protocollo firmato oggi, dal Presidente della Regione Toscana con comune di Prato Cna, Confartigianato, Confindustria, Alia e Astri. Un patto per il distretto tessile pratese che segua i processi dall'inizio fino agli scarti. Filiere certe e stabili per il distretto. Così come ebbi modo di sottolineare con una mozione già nel 2018 in tema di riciclo e riutilizzo dei materiali. Il riuso è centrale anche nella programmazione europea e lo è saper valorizzare questa capacità tutta pratese per ottenere risorse europee. Contenta di questo lavoro che ci rende competitivi in Europa perché il saper fare di prato è difficile copiarlo”.

Letto 3003 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android