in News

Seven: il fotografo Ding Wei interpreta le sette emozioni della medicina tradizionale cinese in una serie di autoscatti

Di Pubblicato Settembre 07, 2020

I nostri concetti di identità ed appartenenza sono ampiamente influenzati dalla nostra educazione e vivere in un ambiente culturale e sociale diverso da quello dei genitori può suscitare un senso di disorientamento e di alterità talvolta difficili da superare.

 

wei-ding-05.jpg

 

Lo sa bene il fotografo Ding Wei, che ha sperimentato i sentimenti di alienazione sulla propria pelle per tutta la vita adulta, per poi decidere di esprimerli e raccontarli in Seven, una serie di autoritratti dove esprime le sette emozioni tipiche della medicina cinese.

 

Ding Wei è nato a Shanghai, ma si è trasferito a New York City quando aveva 13 anni, per seguire il piano di vita pensato per lui dai genitori: università ed una carriera stabile; quando però la pressione per la carriera ha iniziato ad essere intollerabile, Wei ha colto la prima opportunità per tornare in Cina. Tuttavia la sua educazione negli Stati Uniti ha lasciato un segno, e Wei si sente a metà tra due culture: i cinesi locali lo vedono come un americano, mentre appare un cinese agli occhi degli occidentali.

 

wei-ding-21.jpg

 

Seven esprime questo senso di smarrimento. La medicina tradizionale cinese individua sette emozioni fondamentali (gioia, rabbia, ansia, rimuginazione, dispiacere, paura e terrore) che se non controllate possono essere disastrose per la persona. In ogni scatto Wei esprime ciascuna di queste emozioni in modo sottile ma molto legato al corrispondente ideogramma cinese, dipingendo la sua pelle dello stesso colore dello sfondo, come a volersi confondersi con esso.

 

Tuttavia il messaggio di Seven è quello di una forte affermazione di sé da parte di Wei.

Nella ricerca di capire la propria identità Wei ha affrontato innumerevoli sfide e sconfitte lungo la strada, ma non sono quelle che lo definiscono: in ogni scatto Wei fissa intensamente la telecamera, come a dire agli spettatori che spetta solo a lui definire sé stesso.

 

wei-ding-09.jpg

 

Instagram : @weiding22

Letto 5579 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android