Sequestrati e messi all'asta gli appartamenti di Jackie Chan a Pechino

Di Pubblicato Settembre 08, 2020

Due appartamenti di Jackie Chan a Pechino sono stati sequestrati e messi all'asta a causa di una controversia sulla proprietà.

 

I due appartamenti sono situati in un complesso residenziale nel quartiere Dongzhimen ed hanno una superficie complessiva di 1,217 metri quadri, con sei camere da letto e tre soggiorni. Il valore di mercato è di 14,6 milioni di dollari, anche se saranno offerti all'asta il 30 settembre con un prezzo di partenza di 10,5 milioni di dollari.

 

jackie-chan.jpg

 

Alla base del sequestro c'è un errore nel trasferimento della proprietà. Si ritiene che Chan abbia pagato circa 4,9 milioni di dollari per entrambi gli appartamenti dopo aver svolto un lavoro promozionale per il costruttore Yujia Real Estate; tuttavia Yujia non avrebbe trasferito correttamente i diritti a Chan e risulterebbe perciò ancora proprietaria degli immobili.

 

Yujia è coinvolta in una controversia con un altro costruttore, Tenhong Real Estate, e a luglio un tribunale ha ordinato il sequestro e la vendita dei beni di Yujia. Tra i beni sequestrati sono inclusi i due appartamenti dove Chan e la famiglia abitano dal 2007.

Letto 2055 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android