Pechino celebra i 600 anni della Città Proibita con una mostra

Di Pubblicato Settembre 15, 2020

È stato nel 1406 che Zhu Di, il terzo imperatore della dinastia Ming, decise di trasferire la capitale dell'Impero da Nanchino a Pechino, e ci vollero quasi 15 anni perché il trasferimento fosse completato: tra preparativi ed effettiva costruzione, fu solo nel 1420 che la Città Proibita aprì le sue porte agli Imperatori.

 

71b047c4719045dbac6499a573fbb700.jpeg

 

Da allora sono passati 600 anni, ed oggi Pechino celebra l'anniversario del palazzo imperiale con la mostra “Everlasting Splendor: Six Centuries at the Forbidden City” aperta fino al 15 novembre.

 

La mostra espone oltre 400 reliquie culturali, che riflettono la storia della costruzione della Città Proibita, lo sviluppo del suo layout e il modo in cui è stata protetta e rinnovata negli ultimi decenni.

 

bca51ae31a01443f9d2b244a7a1df776.jpeg

 

Con i suoi 720.000 metri quadrati e i 1050 edifici antichi, la Città Proibita è il più grande complesso di palazzi rimasto al mondo, e mantiene ancora intatta la struttura di base, sebbene la disposizione di alcune parti sia cambiata negli anni a causa della ristrutturazione e del rifacimento dei palazzi.

 

Il complesso rappresenta il capitolo più elevato nella storia dell'antica architettura cinese, ed un esempio della inclusività della cultura cinese. Nel palazzo infatti si uniscono apporti provenienti da culture diverse, come elementi caratteristici della cultura Manchu che furono introdotti dagli Imperatori Qing (1644 – 1911), oppure combinazioni di belle arti cinesi ed occidentali.

 

unnamed.jpg

 

I curatori si pongono un obiettivo ambizioso: nelle loro intenzioni la mostra è solo la prima tappa di un viaggio nel tempo e nello spazio, e per accompagnare il visitatore hanno individuato nove checkpoint dove scansionando codici QR è possibile ottenere maggiori informazioni sulla storia della Città Proibita e degli importanti eventi di cui è stata il teatro.

Letto 1676 volte

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android