Stampa questa pagina

Il film "Septet" di Hong Kong aprirà il Busan Film Festival

Di Pubblicato Settembre 21, 2020

La 25a edizione del Busan International Film Festival (BIFF) si terrà dal 21 al 20 ottobre in un formato ridotto di un terzo rispetto alle edizioni precedenti e con una formula ibrida, con parte degli eventi in presenza e parte online.

 

Saranno annullati la maggior parte degli eventi che coinvolgono il contatto umano, tra cui le cerimonie di apertura e chiusura, il red carpet, i ricevimenti e le feste; saranno invece spostati online i saluti dal palco e gli incontri con i fan e gli altri ospiti.

 

Anche la selezione dei film è stata ridotta e quest'anno sono solo 192 da 68 paesi rispetto ai più di 300 tra lungometraggi e cortometraggi delle precedenti edizioni. Ogni film sarà proiettato una sola volta, e la valutazione avverrà online.

 

septet-1.jpg

 

Ad aprire la manifestazione sarà "Septet: The Story of Hong Kong" un film collettivo opera di sette registi di Hong Kong: Sammo Hung, Ann Hui, Patrick Tam, Wo Ping, Johnnie To, Ringo Lam e Hark Tsui.

 

Prodotto da Johnnie To, "Septet" è stato pensato per essere l'addio dei maggiori registi di Hong Kong ai film in 35 mm e per questa ragione il film è stato stato girato interamente su pellicola di quel formato, anziché su fotocamere digitali. Le storie descrivono Hong Kong abbracciando il periodo che va dagli anni '50 ai giorni nostri, con eccezione degli anni '70. Il progetto prevedeva che ciascun regista coinvolto dovesse rappresentare un decennio, e quegli anni erano stati affidati a John Woo, che ha abbandonato il film per motivi di salute.

 

Gli organizzatori hanno spiegato di aver ritardato il Busan Film Festival di due settimane per evitare la possibile ripresa del virus dopo le vacanze coreane del Ringraziamento di questo mese, che sono un momento in cui le persone attraversano il paese per incontrare amici e familiari. Durante la conferenza stampa hanno affermato che in caso di una nuova ondata di infezioni l'evento potrebbe essere cancellato definitivamente.

Letto 1960 volte