in News

Wang Yunfei: l’animazione cinese deve raccontare storie tradizionali

Di Pubblicato Aprile 06, 2021

Wang Yunfei, un animatore cinese che ha recentemente adattato il classico romanzo fantasy cinese Viaggio in Occidente, è fermamente convinto che gli animatori cinesi debbano cercare di raccontare storie tradizionali legate alla cultura cinese.

 

 

Wang Yunfei è direttore generale di ItsCartoon Animation Studio, ed il regista del film Journey to the West: Reincarnation of the Demon King" uscito lo scorso venerdì nei cinema.

La sua interpretazione del racconto si unirà a innumerevoli serie TV, film e animazioni basati sull'antica storia mitologica in cui il Re Scimmia Sun Wukong e tre compagni discepoli magici scortano il monaco Xuanzang della dinastia Tang (618-907 d.C.) in missione dalla Cina a India per raccogliere un tesoro di sutra buddisti.

 

animatore-1.jpg

 

Il regista era stato contattato dal presidente del Filmko Entertainment Group Wang Haifeng per realizzare un'animazione basata su Viaggio in Occidente già nel 2015, ma non aveva accettato. È stato solo dopo il successo ai botteghini di Monkey King: Hero is Back di Tian Xiaopeng, che ha incassato 956 milioni di yuan, che si è convinto a dirigere il progetto.

Secondo Wang il compito degli animatori cinese deve essere quello di raccontare storie cinesi ben basate sulla cultura tradizionale, così da contribuire il più possibile per aumentare la fiducia della cultura nazionale. Questo è quello che ha fatto nel suo film, in cui ha cercato di riprodurre lo stile estetico tipico dei dipinto tradizionale cinese animato, superando numerose sfide.

 

animatore-2.jpg

 

Per cinque anni, l’animatore ha guidato il team di oltre 1.200 membri per rendere il suo film animato il più avvincente possibile. La squadra ha aggiornato la sceneggiatura più di 40 volte, ed ha trascorso due anni nella creazione e produzione, trovando ispirazione per il character design in vere reliquie culturali ed in antichi siti storici. Ha infine lavorato per creare un'animazione di altissima qualità in modo che la cultura e l'estetica tradizionali cinesi arrivino vive sul grande schermo.

Il risultato è un film che presenta un Sun Wukong ribelle, ossessivo e fermo su ciò che vuole fare, che non si lascia condizionare dalla possibilità di vincere o perdere. Un personaggio che rappresenta lo spirito indomabile proprio dell’adolescenza che nelle intenzioni del regista dovrebbe sempre guidare le nostre vite.

Letto 6795 volte Ultima modifica il Lunedì, 05 Aprile 2021 09:59

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android