in News

La missione di Good Trash: ridurre gli sprechi nel settore alimentare in Cina

Di Pubblicato Aprile 13, 2021

Good Trash è una società che si propone un obiettivo ambizioso: aiutare gli operatori del settore alimentare che operano in Cina ad adottare soluzioni che riducano la produzione di rifiuti.

 

 

Good Trash nasce dall’incontro di Aaron Marsich, Alyssa Cockrell, Macia Monterde e Marco Chavez, quattro imprenditori attivi nel settore alimentare con competenze diverse: Marsich è un importatore esperto di marketing F&B, mentre Cockrell, Monterde e Chavez sono proprietari di ristoranti con sede fuori e dentro la Cina, che hanno rapporti di importazione dei prodotti con aziende alimentari cinesi.

 

good-trash.jpeg

 

Disgustati dalla quantità di imballaggi in eccesso e dal loro spreco, di cui sono stati testimoni nella loro esperienza di importazione, i quattro hanno iniziato a pensare all'impatto ambientale e sociale del loro lavoro rendendosi conto che, nel complesso, il settore è lontano dalla ricerca di modi creativi e sostenibili per ridurre o riutilizzare gli sprechi.

Molti dei rifiuti alimentari e della plastica che finiscono nelle discariche potrebbero essere riutilizzati. È solo più economico, più veloce e più facile per le aziende buttare via piuttosto che provare a fare le cose in modo diverso. Tutto si riduce a un cambiamento di mentalità e a un riequilibrio delle priorità.

 

good-trash2.jpeg

 

Good Trash vuole portare questo cambiamento. Collaborando con chef di Shanghai che ne condividono la visione, la società è in grado di proporre soluzioni per la riduzione dei rifiuti che possono essere d’esempio per altri, in modo che in futuro il mercato degli imballaggi per l'importazione estera possa diventare socialmente responsabile.

 

good-trash1.jpeg

 

Good Trash mira a trovare soluzioni innovative che siano anche commercialmente attraenti e praticabili per consumatori e fornitori. Le proposte non hanno per le aziende un costo superiore a quello dello scarto dei prodotti. La società è inoltre consapevole che eliminare completamente gli imballaggi è impossibile e perciò punta ad una riduzione di quelli non necessari attraverso un design creativo e ad un’azione di riconfezionamento delle merci per altri scopi.

Good Trash al momento opera a Shanghai ma punta ad allargarsi ad altre città, facendosi conoscere ad un pubblico più ampio: per questa ragione i soci hanno in programma di aprire un blog e di organizzare workshop mensili online ed in presenza.

Letto 3097 volte Ultima modifica il Lunedì, 12 Aprile 2021 15:25

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android