in News

Yiwu aspira ad essere la capitale del live streaming

Di Pubblicato Maggio 05, 2021

Il centro produttivo di Yiwu nella provincia di Zhejiang, ha rapidamente trasformato la sua tradizionale industria orientata all'esportazione specializzandosi nel settore dell'e-commerce ed attirando live streamer da tutta la Cina.

 

 

Poiché la pandemia ha sconvolto le vite degli esportatori in città, molti si sono rivolti al live streaming alla ricerca di nuove opportunità e ricchezza.

Yiwu è conosciuta come la fonte di molti prodotti cinesi a basso costo come decorazioni natalizie e calzini, acquistati da molti compratori stranieri. Quando la pandemia ha colpito, tuttavia, gli affari si sono esauriti. Nuove regole in Cina hanno impedito agli stranieri di entrare nel paese e anche i divieti di viaggio altrove hanno ridotto il flusso di viaggiatori. Di conseguenza, molti commercianti si sono concentrati nuovamente sul mercato interno e sull’attività di livestreaming.

 

live-streaming.jpeg

 

Secondo i dati del governo locale, su una popolazione di 1,2 milioni di abitanti sono circa 60.000 le persone ad Yiwu che adesso lavorano nel commercio elettronico in live streaming. Nella prima metà del 2020, i live stream a Yiwu hanno ospitato più di 72.000 sessioni, con un fatturato superiore a 9,8 miliardi di yuan (2 miliardi di S $), secondo l'emittente statale China Central Television.

Il governo locale ha promosso attivamente l'industria dell'e-commerce con politiche vantaggiose. Nel 2016 ha aperto la "città dell'e-commerce di Lugang", che si estende su 1,5 milioni di metri quadrati.

Alla fine del 2020, ha introdotto un documento che delinea come la città supporterà l'e-commerce in live streaming. Secondo il documento, qualsiasi agenzia di rete multicanale che firmi un contratto con un'impresa di Yiwu e raggiunga un reddito imponibile di 200 milioni di yuan, 50 milioni di yuan o 10 milioni di yuan sarà ricompensata con 5 milioni di yuan, 800.000 yuan e 100.000 yuan, rispettivamente.

 

livestreaming2.jpeg


In questo modo il governo di Yiwu spera di immettersi nel mercato al dettaglio cinese che è destinato a diventare il primo al mondo con la maggior parte delle vendite provenienti dall'e-commerce, che si prevede rappresenterà il 52,1% delle vendite al dettaglio totali in Cina quest'anno.

Letto 22734 volte Ultima modifica il Mercoledì, 05 Maggio 2021 10:02

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android