I giovani cinesi mostrano un crescente appetito per le diete vegetariane

Di Pubblicato Gennaio 07, 2022

Li Yan, capo chef di un ristorante nella città cinese sudoccidentale di Dali, ha festeggiato il capodanno in grande stile cucinando un'insalata di tempura davanti a centinaia di migliaia di persone.

 

Lo chef stava prendendo parte a una maratona di 13 ore in diretta streaming chiamata 2022 New Year Earth Relay. Con oltre 50 esperti di alimenti a base vegetale provenienti da tutto il mondo, l'evento ha incoraggiato gli spettatori a festeggiare il nuovo anno salutando le loro diete ricche di carne.

L'evento online ha attirato un enorme pubblico di oltre 800.000 persone sulle piattaforme social cinesi, un segno del crescente interesse tra i millennial cinesi per le diete a base vegetale, secondo Li Yihong, uno degli organizzatori del livestream.

I giovani cinesi stanno adottando diete flessibili, vegetariane e vegane in numero record, mentre attivisti e celebrità parlano sempre più dei problemi etici, ambientali e di salute pubblica causati dall'aumento del consumo di carne nel paese. Si prevede che il mercato alimentare vegano in Cina varrà quasi 12 miliardi di dollari entro il 2023, rispetto a meno di 10 miliardi di dollari nel 2018, secondo la società di ricerche di mercato Euromonitor International.

 

millennial-vegetariani1.jpg

 

In particolare, le vendite di carne di origine vegetale sono in forte espansione, con le principali catene di alimenti e bevande tra cui McDonald's, KFC e Starbucks che negli ultimi anni hanno introdotto prodotti a base di carne alternativi nei loro negozi cinesi.

Si prevede che l' industria cinese della carne vegetale crescerà del 200% nei prossimi cinque anni, secondo un white paper pubblicato da Bloomberg Businessweek e Starfield, un marchio cinese di carne vegetale, nel 2021. Secondo il rapporto, i millennial cinesi sono la principale forza trainante di questa crescita. Circa la metà dei millennial ha affermato di consumare carne di origine vegetale per motivi di salute, mentre il 27% ha affermato che le preoccupazioni ambientali sono il fattore principale.

Letto 157 volte Ultima modifica il Mercoledì, 05 Gennaio 2022 16:36

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android