in News

Orii: lo smart-ring che viene da Hong Kong

Di Pubblicato Luglio 28, 2017

Una startup di Hong Kong chiamata Origami Labs sta cercando di cambiare il modo in cui interagiamo con i nostri telefoni cellulari dopo il rilascio del suo nuovo innovativo wearable Orii.

Orii è un anello attivabile via voce che utilizza la tecnologia di conduzione ossea per trasmettere il suono dello smartphone in una delle due orecchie dell’utente, con lo scopo di ridurre la quantità di tempo trascorso a fissare il display del telefono. Kevin Wong, co-fondatore e direttore generale di Origami Labs, afferma che Orii è il primo smart-ring ad attivazione vocale al mondo. "Fondamentalmente trasformiamo il tuo dito in uno smartphone a comando vocale". Orii invia i suoni sotto forma di vibrazioni attraverso il dito passando direttamente all'orecchio quando il dito è poggiato sull’auricolare (solo l'utente può sentirli). L'anello include anche un microfono che raccoglie i comandi vocali per controllare la funzione di assistenza vocale integrata dello smartphone.

orii 1

L'invenzione è stata ispirata dalle sfide affrontate dal padre di Kevin Wong, Peter, un ipovedente che ha contribuito a sviluppare gli strumenti di accessibilità di Microsoft. Peter Wong, che è anche consulente tecnico di Origami Lab, dice che il dispositivo potrebbe essere utilizzato in molte situazioni in cui sarebbe conveniente non utilizzare il display. "Abbiamo cominciato pensando che potrebbe essere utile alle persone con disabilità visive, poi l’idea si è sviluppata velocemente quando abbiamo iniziato a pensare al mercato più ampio", dice. "Abbiamo imparato dal disagio delle persone ipovedenti nell’uso di device elettronici. Fa parte della rivoluzione no-screen. " "Siamo sempre stati interessati alle interfacce vocali e alla tecnologia, quindi ci siamo concentrati sulla possibilità di utilizzare le dita come smartphone senza dover prendere in mano il tuo telefono. Questa è stata l'idea fin dal primo giorno ", dice. "Da lì, abbiamo sviluppato molti prodotti che avrebbero potuto realizzare questi sogni. Uno di questi era un anello".

orii 2

Di recente è stata lanciata una campagna di crowdfunding per il dispositivo wireless, con obiettivo 30.000 dollari; in meno di 12 ore, l'Orii aveva attirato 306 sostenitori e aveva raccolto più di 40.000 dollari. Nella prime 36 ore, aveva raggiunto quota $ 50.000. L'anello è disponibile nelle colorazioni argento, grigio, nero e rosso, colore che è stato incluso quando la campagna ha raggiunto i 100.000 dollari (ad oggi sono stati raccolti più di 150.000 dollari). Wong afferma che la squadra ha dovuto affrontare considerevoli sfide tecniche nello sviluppo dell’Orii. "Nessuno aveva mai cercato di installare un conduttore osseo in un dispositivo indossabile prima d’ora. Ci sono stati molti ostacoli tecnici e meccanici da superare prima che potessimo trasformare l'idea in un indossabile ", dice. L’attuale versione di Orii è in realtà la 17ma prodotta nell’arco di un anno e mezzo. "Ogni prototipo ci ha insegnato di più su come renderlo più compatto, rendere la qualità audio migliore o rendere l'esperienza più agevole".

orii 3

Per inviare un messaggio o effettuare una chiamata, l'utente deve premere il dito sul proprio orecchio e toccare il pulsante sul lato dell'anello con il pollice, attivando il dispositivo e l'assistente vocale. Parlando quindi inizia la chiamata o il messaggio. Potrebbe sembrare una scena di un film di spionaggio e sarà sicuramente in grado di attirare sguardi curiosi per strada, ad ogni modo Wong non si aspetta che la gente vada in giro con il dito accostato all'orecchio per tutto il tempo.

orii 4

L'anello fa parte di una classe di dispositivi denominata Internet of Things (IoT), una rete di elementi elettronici collegati a Internet. I prodotti "intelligenti" esistenti includono caffè, lavatrici, lampade e orologi di fitness.

Letto 1844 volte Ultima modifica il Venerdì, 28 Luglio 2017 14:57
Joomla SEF URLs by Artio

Contattaci

Via Cavour, 56
Prato, PO 59100
ITALY
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android