Stupire i lettori progettando e costruendo librerie innovative è l'obiettivo dello studio di architettura X + Living, con sede a Shanghai ma attivo in tutta la Cina.

 

008.jpg

 

Uno degli ultimi progetti completati è la libreria di Dujiangyan, nel sud-ovest del paese, progettata con uno stile che ipnotizza i lettori.

 

009.jpg

 

L'ambiente è caratterizzato da scaffali color noce a forma di C e da forme ad arco che catturano i lettori, accompagnandoli lungo un percorso tortuoso tra le pareti della libreria, dove il tempo pare rallentare. Alzando lo sguardo, si possono notare i soffitti a specchio che aiutano ad espandere visivamente lo spazio e che sono una caratteristica distintiva del design di X + Living. Il pavimento è poi rivestito da piastrelle nere riflettenti, che fanno sembrare i tavoli dei libri come barche galleggianti su un lago.

 

0091.jpg

 

L'intera struttura architettonica mira a riprodurre l'estetica dinamica dei cambiamenti climatici, come pioggia o nebbia, quasi simulando lo scenario naturale della regione.

 

4520.jpg

 

Ne è un esempio l'area di lettura dei bambini: elementi di bambù verde sono stati trasformati in scaffali per libri, decorati con illustrazioni di panda.

 

Gli orsi sono appesi agli scaffali, così come fanno gli animali in natura quando si arrampicano sui rami alti degli alberi. Per rendere l'ambiente ancora più accogliente sono presenti cuscini colorati impilati per formare piccole colline, che possono essere utilizzati anche separatamente per offrire ai bambini comfort e la possibilità di sedersi a terra ovunque.

La popolare app di navigazione Gaode Maps è stata al centro di polemiche per aver causato problemi ai turisti cinesi durante la "Golden Week".

 

Come era stato previsto, molti cinesi hanno approfittato del tempo libero offerto dalla "Golden Week", il periodo di ferie che segue la Giornata nazionale della Repubblica Cinese, per spostarsi lungo il paese e fare brevi viaggi. I turisti che hanno scelto di andare sul Monte Qingcheng nella provincia sud-occidentale del Sichuan affidandosi a Gaode Maps hanno tuttavia incontrato problemi.

 

La app infatti dava indicazioni sbagliate, conducendo verso un'area della montagna che era stata chiusa da anni, ed ha causato traffico ed ingorghi. Il problema era stato segnalato dai responsabili dell'area panoramica di Dujiangyan sul Monte Qingcheng, che avevano pubblicato un avviso sull'app social WeChat raccomandando i visitatori di non usare la app.

 

241.jpg

 

Non è la prima volta che i turisti che usano la app riscontrano questi problemi, ed infatti la società era stata più volte informata dell'errore senza però averlo risolto.

 

In questa occasione il disservizio è stato amplificato dall'alto numero di turisti ed ha portato Gaode Maps a diramare un comunicato in cui oltre a scusarsi ha assicurato di aver corretto l'errore, invitando i turisti ad usare l'app nelle loro prossime gite sul monte Qingcheng.

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android