Wang Yunfei, un animatore cinese che ha recentemente adattato il classico romanzo fantasy cinese Viaggio in Occidente, è fermamente convinto che gli animatori cinesi debbano cercare di raccontare storie tradizionali legate alla cultura cinese.

 

Presto lo Studio Ghibli rilascerà la sua prima raccolta completa di colonne sonore originali su vinile. La collezione, curata da Hayao Miyazaki è affidata a Joe Hisashi e comprenderà 20 OST di Kiki consegne a domicilio, Porco Rosso, Il Castello errante di Howl, La Principessa Mononoke, il mio vicino Totoro, Il Castello nei cielo, La città Incantata oltre a suite sinfoniche, concept album e sound book.

 

studio-ghibli-2.jpg

 

Lo Studio Ghibli ha un vasto pubblico di appassionati in tutto il mondo, conquistati dalla delicatezza con cui sono affrontati temi come l'ambientalismo, l'amicizia ed il pericolo. Adesso gli appassionati potranno immergersi nelle atmosfere dei film ascoltando i vinili, ciascuno arricchito da una copertina illustrata che diventerà sicuramente un oggetto da collezione.

L'intera collezione costerà all'incirca 750$, ma i dischi potranno essere acquistati anche singolarmente.

È uscita da poco su Netflix “Over the Moon” l'animazione coprodotta dalla stessa Netflix e da Pearl Studio che ha già conquistato pubblico e critica per la sapienza con cui reinterpreta la cultura cinese.

 

Al centro della storia c'è infatti Chang'e, la Dea della Luna la cui leggenda ha ispirato le tradizioni del Mid-Autumn Festival, che è amatissima dai cinesi e da Fei Fei, la dodicenne protagonista dell'animazione. Per realizzare il suo sogno di incontrare la dea, Fei Fei decide di costruire un razzo e volare sulla Luna.

 

over-the-moon-cover-2-5f6b12b220712_2f5s.jpg

 

La storia, a metà tra la fiaba e la fantascienza, poteva facilmente urtare la sensibilità degli spettatori cinesi, ma così non è stato ed è uscito un prodotto che celebra la cultura cinese in modo ottimo.

Il merito è di Glen Keane, un veterano nel settore dell'animazione, che dopo aver lavorato in produzioni Disney come “La sirenetta” o “Aladdin” debutta adesso alla regia.

 

Keane ha detto di essere stato consapevole delle aspettative nel raccontare questo tipo di storia, e di avere curato i minimi dettagli per rendere la storia autentica dal punto di vista culturale.

 

I suoi sforzi hanno pagato: tutti i critici sono unanimi nel definire “Over the Moon” il prodotto straniero che meglio celebra la culture cinese, individuando come unica pecca una forte influenza dello stile disneyano, riconoscibile nell'abbondanza di compagni animali, nelle canzoni originali e nel tema del dolore che percorre la storia.

 

Trailer:

 

Immaginate un'ambientazione post-apocalittica, dove la civiltà umana è collassata, mostri orribili vagano tra le rovine e gli ambienti sono popolati da una flora letale, e dove il genere mano è tuttavia sopravvissuto, stabilendo nuove regole sociali per non soccombere.

 

Questo a grandi linee è lo scenario di "Ling Cage" la serie di animazione 3d prodotta da YHKT Entertainment che sta riscuotendo enorme successo in Cina.

 

 

Motore della storia sono gli scontri tra i cacciatori, i soldati che si avventurano fuori dalla sicurezza del rifugio per recuperare le risorse essenziali, ed i pericolosi mostri che vagano all'esterno, ed i conflitti tra le classi: l'umanità si è infatti organizzata secondo una rigida gerarchia sociale basata sulla qualità dei geni delle persone, e solo le élite hanno il diritto di riprodursi e ricoprire posizioni importanti come soldati e medici, mentre le masse sono identificate con i numeri e svolgono mansioni umili.

 

La serie viene aggiornata ogni due settimane sulla piattaforma di condivisione video Bilibili (link) ed ha avuto 250 milioni di visualizzazioni e più di 4 milioni di danmu, i brevi commenti live pubblicati sul sito. Ha inoltre ottenuto un punteggio di 8/10 sul sito cinese di recensioni Douban.

 

Ling-Long-Incarnation-Ling-Cage-Incarnation-Season-1-chinese-anime-donghua-episode-10-english-sub-2.jpg

 

Gli spettatori hanno apprezzato particolarmente il realismo degli ambienti, sia per quanto riguarda la flora e la fauna, sia per le riproduzione dei diversi materiali, dai metalli alla plastica.

 

I produttori sono soddisfatti del successo, che collegano alla trama e soprattutto al forte messaggio sull'importanza dell'unità e della solidarietà tra gli esseri umani, e si augurano che la serie possa stimolare la riflessione degli spettatori. Riconoscono inoltre i grandi progressi fatti dall'industria cinese dell'animazione, sottolineando come la realizzazione di un prodotto di qualità richieda che l'unità di produzione tratti ogni dettaglio con rigore, e presti attenzione alla musica ed agli effetti sonori per creare un'esperienza coinvolgente per il pubblico.

 

maxresdefault (1).jpg

 

Lo studio di animazione YHKT Entertainment ha già annunciato il prossimo progetto: si tratta dell'adattamento della trilogia di fantascienza "Il problema dei tre corpi" di Liu Cixin, molto popolare in Cina. La notizia è stata accolta con entusiasmo dagli amanti del genere, che dopo aver visto "Ling Cage" nutrono grandi aspettative per il prodotto.

Pagina 1 di 2

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android