Sono stati presentati alla stampa i risultati di uno scavo archeologico effettuato nel sud-ovest di Pechino che ha rinvenuto tracce risalenti alla dinastia Jin (1115-1234).

Gli archeologi hanno portato alla luce una sezione di 60 metri di rovine delle mura della città, comprendente un fossato largo 66 metri, strutture di difesa del muro e alcuni mattoni e frammenti di porcellana. Sotto il muro sono state trovate anche alcune tombe delle dinastie Tang e Liao.

 

mura.jpg

 

La scoperta ha chiarito la relazione tra le mura delle città, il fossato e le strade all'interno della città. Pechino fu stabilita come capitale del regno Jin nel 1153 e lo rimase per 62 anni. Le mura furono abbandonate alla fine della dinastia Yuan o all'inizio della dinastia Ming nel XIV secolo.

Le autorità hanno intenzione di valorizzare la scoperta realizzando un parco archeologico, i cui lavori dovrebbero iniziare nel 2022.

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android