La protesta contro i marchi occidentali che vietano l’uso del cotone dello Xinjiang diventa un rap. È Nike H&M una canzone che fin dal titolo unisce i nomi dei due famosi brand in una frase che ricorda le parole cinesi “sei così ridicolo”.

Il brano è stato creato da Li Yunzhi sabato ed è diventato immediatamente virale su social. L’hashtag correlato ha guadagnato oltre 120 milioni di visualizzazioni su Sina Weibo e numerosi commenti positivi da parte dei netizen, che hanno elogiato la canzone per aver acceso il loro entusiasmo a favore della madrepatria.

 

rap-1ok.jpg

 

Diversamente dal altre canzoni rap patriottiche Nike H&M presenta sottotitoli in inglese: l’intenzione dell’autore è infatti di diffondere il brano anche all’estero così da far arrivare la protesta al maggior numero di persone possibile al di fuori della Cina

Il Capodanno Lunare è il momento in cui i brand sfoderano le loro armi per realizzare campagne di marketing che rafforzino la loro connessione con il pubblico. I creativi si concentrano su due elementi: l'animale caratteristico dell'anno, ed il tema della famiglia, che tuttavia quest'anno è raccontato in modo diverso.

 

 

La Cina ha intenzione di dare una stretta sul live streaming: la scorsa settimana la Cyberspace Administration of China ha emanato progetti di regolamento con l'obiettivo di prevenire comportamenti come la falsa informazione o la falsificazione dei dati.

 

Il live streaming è un'attività fiorente in Cina da molti anni, ed è cresciuta notevolmente nei mesi della pandemia, quando molti marchi hanno integrato questo strumento nelle loro strategie di marketing. Tuttavia i live-streamer sono stati criticati da alcuni acquirenti e marchi, che li hanno accusati di travisare i prodotti o di falsificare i numeri di vendita.

 

Il governo è intervenuto sul settore la scorsa settimana per la prima volta, pubblicando per mezzo della Cyberspace Administration of China una bozza di regolamento.

 

1200x-1.jpg

 

Le regole impongono obblighi tanto ai live-streamer che alle piattaforme.

 

I live-streamer dovranno registrarsi presso i siti fornendo nome reale e codici di credito sociale; inoltre dovranno avere più di 16 anni, o in caso contrario avere avuto il consenso di un tutore.

 

Da parte loro le piattaforme dovranno monitorare i contenuti e fermare qualsiasi pubblicità illegale, e presentare relazioni periodiche alle autorità locali; dovranno inoltre stilare un elenco di valutazione del credito per i live-streamer ed una lista nera in cui inserire coloro che praticano comportamenti vietati dal regolamento, come promuovere schemi piramidali, cattive abitudini sociali o falsificare le visualizzazioni di pagina.

Avere successo nel live streaming è diventato difficile in Cina ultimamente, pure a fronte di una continua espansione del settore.

 

Il live streaming è cresciuto soprattutto durante la pandemia, quando in seguito alle misure di distanziamento e alla chiusura dei centri commerciali è diventato un canale importante per molti marchi; tuttavia la maggiore concorrenza ha trasformato la natura del settore, spingendolo nella direzione di una maggiore professionalità.

 

20201104_livestream_scmp.jpg

 

Sono ancora molti a vedere nel live streaming un'opportunità per avere successo. I numeri danno loro ragione: nel 2019 il fatturato generato dalle vendite è stato di 108 miliardi di yuan e gli utenti sono stati quasi 470 milioni, e secondo gli esperti il settore continuerà a crescere; tuttavia gli stessi esperti ritengono che siano finiti i tempi in cui emergere era relativamente facile.

 

Nei primi anni gli argomenti maggiormente ricercati e visti erano legati ai giochi e più in generale all'intrattenimento, ed era alla portata di tutti produrre contenuti che attirassero il pubblico; adesso è cresciuta la percentuale di video di e-commerce, che molto spesso sono prodotti da marchi e aziende che possono investire risorse per realizzare prodotti di qualità.

 

20200819_celebrities_cd.jpeg

 

Il live streaming è ancora un settore accessibile a tutti: la difficoltà è produrre contenuti accattivanti che si facciano notare tra i molti proposti agli utenti, e permettano a chi si dedica a questa professione di superare una concorrenza che si è fatta agguerrita.

Pagina 1 di 4

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android