È nata da pochissimo ponendosi un obiettivo ambizioso European Guanxi, l'associazione senza scopo di lucro che si propone di costruire relazioni tra Europa e Cina.

 

Fondata a ottobre 2020 a Barcellona, European Guanxi è formata da studenti e professionisti che sono parte attiva della comunità internazionale interessata alla Cina. I suoi membri provengono da diversi paesi europei e sono tutti uniti dalla volontà di discutere ed analizzare le relazioni tra UE e Cina per meglio comprendere le opportunità e le sfide del 21° secolo.

 

Negli ultimi anni i legami economici tra Unione europea e Cina si sono intensificati, ed oggi la Cina è il secondo partner commerciale per l'UE, mentre l'Europa rappresenta il primo per la Cina.

 

La Commissione europea ha riconosciuto le nuove opportunità derivanti da queste relazioni ed ha invitato l'Unione a realizzare una relazione più equilibrata con la Cina; tuttavia nel marzo 2019 la stessa Commissione ha descritto la Cina come "un partner di cooperazione", un "partner negoziale", un "concorrente economico" ed un "rivale sistemico". Soprattutto l'ultima accezione suggerisce un cambiamento nella percezione europea con una conseguente trasformazione nell'approccio con la Cina, ed ha spinto i fondatori dell'associazione a riunirsi.

 

1500x500.jpg

 

European Guanxi ritiene infatti che l'importanza e l'influenza della Cina non possano essere trascurate in ambito europeo e debbano essere affrontate con una strategia improntata ai valori di cooperazione, comprensione e fiducia reciproche.

 

Questi concetti sono alla base della stessa parola guanxi, che non a caso è stata scelta come nome per l'associazione.

 

Il termine “关系(guanxi) può essere tradotto come "relazione", ma ha un significato molto più profondo, perché indica le reti personali che intercorrono nella società cinese e sono centrali per la vita sociale, caratterizzandola tanto in positivo quanto in negativo, quando le relazioni vanno oltre il lecito ed il legale.

 

I membri dell'associazione sono consapevoli di questa ambivalenza, che tuttavia vogliono superare sottolineando il significato originale e fruttuoso della relazione: quello di interazione sociale necessaria per raggiungere la realizzazione individuale e comunitaria.

Qualcosa si muove, nei rapporti tra Cina ed Europa. Qualcosa si muove, nei rapporti tra Cina e Italia. Come si sottolinea ancora ogni tanto per le vittime, non tanto o non solo "per il coronavirus" ma "con il coronavirus". La pandemia sta funzionando a tutti i livelli come grande acceleratore di tendenze già in atto, con le previsioni sul loro esito "finale" che seguono la collocazione geografica del nuovo focolaio.

 

Continua a leggere su: https://www.affaritaliani.it/esteri/coronavirus-ue-piu-rigida-cina-punta-su-italia-m5s-vaticano-667955.html

Intervista all'economista ed ex sottosegretario in quota Lega allo Sviluppo economico del primo governo Conte

Pechino, pur tra errori, ritardi e un alto prezzo sanitario ed economico, si avvia alla ripresa. Ora sono Europa e Usa a tremare

Pagina 1 di 2

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android