È “Better Days” il film selezionato per rappresentare Hong Kong al Premio Oscar.

 

Il film diretto da Derek Tsang ed interpretato dall'attrice Zhou Dongyu e dal cantante Jackson Yee della boy band cinese TFBoys racconta la storia di una ragazza che viene molestata a scuola e viene coinvolta in un omicidio.

 

better-days-Jackson-yee-zhou-dongyu-film.jpg

 

Rilasciato in Cina solo nell'ottobre 2019 a causa di una scena violenta di bullismo che aveva fatto intervenire la censura, “Better Days” è stato un successo di pubblico incassando oltre 220 milioni di dollari, ed ha convinto anche i giurati degli Hong Kong Film Awards.

 

Il film ha infatti vinto otto premi alla manifestazione, tra cui miglior film, miglior regista, miglior sceneggiatura e migliore attrice: un ottimo biglietto da visita per la sua corsa agli Oscar.

One Second”, il film di Zhang Yimou ambientato durante la Rivoluzione Culturale uscirà nei cinema il 27 novembre.

 

La data è stata fissata dopo una lunga lotta con la censura cinese, che ne aveva bloccato l'uscita più di un anno fa. “One Second” doveva infatti essere presentato in concorso al Festival di Berlino del 2019, ma pochi giorni prima era stato ritirato dalla scaletta adducendo “motivi tecnici”, la formula tipica per indicare la censura di stato in Cina.

 

coverlg.jpg

 

Il film racconta il forte legame che si instaura tra i tre protagonisti a causa di un film. Durante la Rivoluzione Culturale, gli abitanti di un villaggio rurale si riuniscono per la proiezione di un film e scoprono che la pellicola è stata srotolata, rovinata e quasi distrutta. L'intero villaggio si prende il compito di ripararlo, ad eccezione di un giovane monello di strada che vuole invece rubarlo. Il film è una dichiarazione di amore di Zhang Yimou per il cinema, ed il tono è piacevole ed ottimista, comico ma non satirico.

 

Sebbene la produzione non abbia confermato ufficialmente, è plausibile che alcune scene del film siano state sostituite per venire incontro alle richieste delle autorità: la troupe infatti è tornata nei luoghi di ripresa del film, e lo stesso protagonista Zhang Yi ha pubblicato una immagine suggerendo che fossero state fatte nuove riprese.

 

Trailer:

Screen Media ha acquistato tutti i diritti nordamericani per la distribuzione di "Skyfire" il primo film catastrofico cinese ad alto budget.

 

"Skyfire" è stato diretto da Simon West e vede come protagonisti Jason Isaacs e Hannah Quinlivan.

 

Tianhuo è un'isola all'interno del "Ring of Fire", la cintura vulcanica del Pacifico, che ospita un resort turistico ai piedi di un vulcano dormiente. Quando improvvisamente il vulcano inizia a rumoreggiare la giovane scienziata interpretata da Quinlivan teme un'eruzione e si impegna a convincere il proprietario del resort (Isaacs) ad evacuare l'isola prima che sia troppo tardi.

 

338ba72c508cdc77307169d40a79df23.jpg

 

La produzione ha assunto talenti creativi provenienti da 17 paesi ed ha impiegato cinque anni per sviluppare un film che è la prima produzione internazionale della Cina, pensato per avere successo a livello globale.

 

"Skyfire" segna inoltre il ritorno al cinema di successo su larga scala di Simon West, che ha raccontato con grande abilità un film catastrofico che tutti possono apprezzare, sia sul grande schermo che da casa, sia in Cina che all'estero.

Si è aperta il 10 settembre per proseguire fino al 10 di ottobre la quinta edizione dell'Asian Pop-Up Cinema di Chicago, che ha l'obiettivo di colmare le differenze tra est ed ovest proponendo una selezione di film asiatici.

 

Questa edizione propone 22 film, provenienti da diversi paesi dell'Asia, e sperimenta un format nuovo, per cui i film potranno essere visti sia online che in presenza.

 

L'organizzazione ha allestito una manifestazione ibrida, che prevede la proiezione di 7 film nell'area del Davis Drive-In Theatre di Lincoln Yards, garantendo così il distanziamento sociale degli spettatori, mentre gli altri saranno visibili da casa.

 

download.jpg

 

Molto forte è la presenza dei film cinesi: ben 11, provenienti dalla Cina continentale, da Hong Kong e da Taiwan.

 

Sono due i titoli di maggior rilievo.

 

Il primo è "All About ING" del regista Huang Zi. Si tratta di un dramma familiare che racconta gli sconvolgimenti dei rapporti tra padre, madre e figlio all'indomani della diagnosi di un cancro al fegato, con il grande merito di riuscire a dare voce ai sentimenti di tutti i personaggi.

 

0226_2-1184x690-c.jpg

 

L'altro è invece la commedia romantica di Hong Kong "Women Who Flirt": quando il suo migliore amico di cui è da sempre innamorata le dice che sta frequentando una donna, la protagonista riunisce le sue amiche per farsi insegnare le astuzie femminili e riuscire a conquistarlo.

 

È inoltre prevista una serata speciale per il 1° ottobre: in occasione del Mid-Autumn Festival a tutti gli spettatori che andranno a vedere il film "The Climbers" di Daniel Lee saranno offerti mooncakes.

Pagina 1 di 6

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android