Le abitudini legate al sonno sono cambiate in Cina. Secondo una ricerca la media nazionale delle ore dormite è scesa di due ore in sei anni, passando dalle 8,8 ore del 2013 alle 6,9 del 2019. Tra tutti, ventenni e trentenni sono tra quelli che dormono meno, e molto spesso per scelta.

 

Gli idol virtuali stanno conquistando la Cina. Dopo essere esplosi in Giappone negli anni '90 stanno diventando di tendenza in Cina, come dimostra la crescita dei live streaming di cui sono protagonisti sulle piattaforme cinesi.

 

Hiseki Erio è una cantante giapponese ed una stella di Bilibili, la piattaforma di condivisione video. Erio è una idol virtuale, un nuovo tipo di celebrità che si sta affermando affiancandosi ai Vocaloid. A differenza dei Vocaloid, che sono avatar completamente digitali manipolati e gestiti da programmi per computer, gli idol virtuali sono una forma di animazione ibrida: sono sì animazioni digitali o ologrammi, ma i loro movimenti e la mimica facciale sono basati su persone reali ed hanno una voce umana.

 

fb804c7a-3063-11eb-be20-200ca6256645_972x_151000.jpg

 

Sono le caratteristiche umane il segreto della popolarità degli idol virtuali: così pensano i manager di Bilibili, i primi ad avere investito su Erio. Quando ha iniziato ad esibirsi la cantante non aveva ricevuto molta attenzione, ma ha continuato ad interagire con il pubblico, raccontando la sua vita e le sue sfide. Questa qualità ha convinto la piattaforma a darle uno spazio sempre maggiore con risultati soddisfacenti, come dimostrano i numeri della sua ultima esibizione.

 

Erio ha conquistato il pubblico con la sua voce e la sua personalità autentica. Nel suo ultimo spettacolo su Bilibili la idol si è esibita per nove ore di fila davanti a 90.000 spettatori online, di cui più di 3.000 abbonati premium al suo canale. Dopo lo spettacolo il numero degli abbonati paganti è salito ad 8.000.

 

fcfa779c-3063-11eb-be20-200ca6256645_972x_151000.jpg

 

Il successo della cantante ha spinto Bilibili a ricercare altri talenti. Adesso la piattaforma ha dozzine di idol virtuali. Ciascuno di loro ha una specialità particolare, che vanno dal canto alla capacità di intrattenere il pubblico, o ad un passato da giocatore professionista. Una cosa però li accomuna tutti: l'impegno nei confronti dei fan. Sono l'interazione e la condivisione a conquistare i fan ed a fare degli idol virtuali un fenomeno in continua crescita.

Dal 1987 le Grotte di Mogao nella provincia di Gansu sono nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'Unesco per la loro importanza storica e per la bellezza dei dipinti a tema mitologico che ne arricchiscono le pareti.

 

Tra le scene rappresentate una in particolare sta riscuotendo una enorme popolarità sulla rete: si tratta della danza di una antica Dea cinese, che è stata inscenata dagli studenti della Dunhuang Middle School in un video diventato virale su Internet.

 

a8f37095-9967-4a39-90cd-6912f24904eb.jpeg

 

L'idea è nata dagli insegnanti della scuola, che sulla base delle pitture murali delle Grotte di Mogao hanno preparato una coreografia messa poi in scena dagli studenti della scuola.

 

Tanto i genitori che gli studenti hanno accolto con calore l'idea, e così anche gli utenti di Weibo che hanno visto il video più di 50 milioni di volte, lodando la bravura degli studenti, che a detta di alcuni sembrano cambiare temperamento mentre ballano.

 

È stato a marzo, quando le città di tutta la Cina erano bloccate, che il marchio Brandy Melville ha vissuto il suo momento migliore sui motori di ricerca cinesi: in quel mese le ricerche del termine “stile BM” sono esplose decretando il successo del marchio anche presso la Gen Z della Cina.

 

Sebbene prevedibile, il successo del marchio ha sollevato perplessità e preoccupazioni.

 

Brandy-Melville-b4f8f00b5056a36_b4f8f162-5056-a36a-08c3b6b51d5066a6.jpg

 

Brandy Melville è un brand che si rivolge alle ragazze adolescenti proponendosi come un'etichetta di abiti in street style accessibili a tutte; tuttavia i vestiti che si trovano nei negozi sono disponibili in una sola taglia, che sarebbe classificata come taglia 0 nella maggior parte dei negozi, e le modelle che affollano la pagina Instagram del brand sono straordinariamente alte, magre e bianche.

 

Secondo alcuni questo approccio rientra nella strategia di creare intorno al marchio un senso di esclusività tra gli adolescenti in grado di adattarsi ai suoi vestiti, ma si teme che possa contribuire ad aumentare la pressione a cui sono sottoposte le donne cinesi per conformarsi a standard di bellezza irrealistici.

Pagina 1 di 3

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android