Il video "Siamo ancora tutti sulla stessa barca " prodotto da Nuove Radici World e realizzato da Sara Lemlem, con la musica di Raffaele Kohler e Francesco Moglia, per affrontare la ripartenza con il mood giusto: dobbiamo avere obiettivi, non cercare bersagli.

 

 

Abbiamo vissuto un lungo tempo sospeso, in città deserte, in un mondo improvvisamente spopolato da esseri umani. I protagonisti del video e del nostro storytelling non si sono mai fermati: medici, infermieri, volontari, magazzinieri, rider. Italiani e stranieri, per la prima volta, tutti, sulla stessa barca. Anche NRW non si è mai fermata e vi ha raccontato le storie di chi ci ha aiutato a superare il lockdown. Ora che il mondo è ripartito, con la sua carica di rabbia, paura, incertezza, non torniamo a dividerci e a cercare capri espiatori: siamo ancora, tutti, sulla stessa barca. (Cristina Giudici)

Cosa fanno 32 aspiranti cuochi di diverse nazionalità su Zoom durante l'era Covid-19? Cucinano, imparano l'inglese, superano barriere. Grazie all'impresa sociale fondata a Londra da Jess Thompson nel 2017.

 

Migrateful è una di quelle esperienze che fanno bene alla mente e al corpo, in particolare allo stomaco. Creata nel 2017 a Londra da Jess Thompson, è un’impresa sociale che organizza lezioni di cucina etnica tenute da rifugiati e richiedenti asilo, con all’attivo una squadra di 32 cuochi provenienti da Paesi di tutto mondo, come Gambia, Libano, Ecuador, Pakistan, Siria.

 

Si tratta di rifugiati ostacolati da barriere linguistiche e sociali, di migranti che in alcuni casi vivono in Gran Bretagna da anni ma non hanno altra opportunità di parlare inglese, oppure sono richiedenti asilo che, in attesa di documenti, non possono ancora lavorare.

 

Continua a leggere: https://www.nuoveradici.world/articoli/migrateful-che-sembra-masterchef-ma-invece-serve-a-favorire-linserimento-sociale-in-uk/

Dopo Wuhan e Zhejiang, Xi Jinping ha visitato lo Shaanxi. Tre mete non casuali. E intanto si avvicina l'appuntamento con l'Assemblea nazionale del popolo

Come vive questo momento storico incerto chi ha radici non solo in Italia ma anche altrove? Nella nostra video-rubrica, a cura di Sara Lemlem, Iara Heidempergher ci parla di quanto siano diverse le sue preoccupazioni per lei che è cresciuta a Milano e ha una parte della famiglia nello stato brasiliano di Mina Gerais, dove non ci sono le strutture sanitarie in grado di affrontare la pandemia.

 

Continua a leggere su https://www.nuoveradici.world/articoli/5-domande-doppie-origini-e-un-solo-virus-3/

 

Pagina 1 di 5

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android