È il taiwanese King Chain il protagonista di Billboard presents: Electric Asia Vol.4, la compilation che raccoglie il meglio dell'elettronica asiatica uscita il 6 novembre.

 

Il percorso musicale di King Chain inizia nell'ambito della tech house di Taipei, dove è nato e cresciuto, per poi continuare a Los Angeles. Qui sperimenta pattern di batteria e stili di mixaggio che attirano l'attenzione dei fan e lo spingono a tornare in Estremo Oriente, a Shanghai, dove si è fatto conoscere nella scena dei club della città.

 

118941805_2656893044526806_1930324966565281636_n.jpg

 

È però Taipei la meta scelta per lavorare in studio e produrre “Kryptonite”, il singolo incluso in Billboard presents: Electric Asia Vol. 4.

Arricchito dalla voce della cantante Sam Creighton, “Kryptonite” è un'esplorazione delle sfumature più oscure e pesanti del dubstep, che si allontana dallo stile techno del ghetto precedentemente suonato da Chain.

 

 

Facebook: www.facebook.com/KINGCHAINmusic

 

Instagram: www.instagram.com/kingchainmusic

 

L'Ultra Music Festival, il principale franchise di festival di musica dance elettronica al mondo, ha annunciato un evento a Taiwan per il 14 novembre. A causa del coronavirus, Ultra ha dovuto cancellare tutti gli eventi in programma per il 2020, potendo allestire soltanto un altro concerto in Australia all'inizio di marzo. L'evento di Taiwan sarà dunque il secondo dell'anno per Ultra, e questo spiega perché i biglietti di primo livello siano andati esauriti appena tre ore dopo l'annuncio.

 

Il primo evento organizzato a Taiwan è stato Road To Ultra, allestito nel 2014, e da allora il franchise ha continuato ad essere presente nel paese, fino a farlo diventare sede di un evento Ultra in piena regola nel 2018.

 

taiwan-lineup-2020.jpg

 

Il programma del festival di novembre prevede Alesso, Kayzo, Slander e Vini Vinci come ospiti internazionali, a cui probabilmente sarà richiesto di sottoporsi ad una quarantena di due settimane prima di suonare, mentre Taiwan sarà rappresentata da DJ Junior e RayRay.

Se siete individui creativi ed avete in programma un viaggio a Taipei, non potete non visitare ReUSED.

 

Concepito su misura del proprietario Mike Ho e delle sue molteplici attività, che spaziano dal gestore di ostello al produttore musicale, all'artista visivo, ReUSED è uno spazio situato nel quartiere Beitou a Taipei composto di tre piani, ciascuno adibito ad una funzione diversa ma tutti orientati ad un unico obiettivo, fare di ReUSED un fulcro centrale della creatività sia per gli artisti locali che per quelli in viaggio.

 

ReUSED217.jpg

 

Nel corso degli anni ReUSED ha ospitato una varietà di eventi diversi, dalle serate di cinema ai DJ set sperimentali. Gli artisti non sono vincolati da alcuna restrizione e sono incoraggiati a dare spazio allo loro creatività a 360 gradi. Lo stesso invito è rivolto a chi si ferma ad alloggiare nell'ostello, che è incoraggiato a dare il proprio contributo allo spazio: nel corso del tempo queste collaborazioni hanno preso la forma di una installazione artistica sul soffitto, un murale a grandezza naturale o una breve esibizione musicale dal vivo.

 

La struttura è costituita da tre piani: il primo piano è uno stretto corridoio usato solo per l'ingresso, il secondo è uno showroon e un mini-studio, mentre al terzo si trovano gli alloggi dell'ostello, un'area per le performance e lo spazio di lavoro personale di Mike.

 

Una volta entrati i visitatori si troveranno a camminare attraverso uno stretto corridoio fiancheggiato da poster, dove una rampa di scale li condurrà al secondo piano, un'area che Mike ha soprannominato ReUSED Lab.

 

ReUSED2411.jpg

 

ReUSED Lab è prima di tutto un negozio di abbigliamento, che vanta una vasta collezione di vestiti, alcuni progettati e serigrafati con il marchio ReUSED mentre altri sono collaborazioni di artisti. Nello stesso piano si trova il negozio di vinili, che vende una accurata selezione di dischi, che va dai vecchi occidentali ai vinili giapponesi meno conosciuti.

 

Il negozio condivide lo spazio con un studio aperto, suddiviso in una parte dedicata all'illustrazione e alla pittura, ed un altra che è uno spazio di lavoro privato che è stato trasformato in una tradizionale postazione girevole.

 

ReUSED218.jpg

 

Il terzo piano è occupato dall'ostello, un ampio soggiorno e lo studio personale di Mike. Tutti questi spazi sono interconnessi e strutturati in modo da essere dinamici: la zona soggiorno può diventare uno spazio per spettacoli, mentre la cucina dell'ostello può trasformarsi in bar improvvisato durante gli spettacoli. Lo studio, infine, funge anche da biblioteca aperta, con una vasta collezione di manga giapponesi e varie vecchie pubblicazioni che non sono comunemente disponibili.

 

Facebook: https://www.facebook.com/reused.tw/


黄柏仁作品带来的是纯粹心灵上的喜悦,那是一种无形的正向

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android