Gli organizzatori del Taipei Film Festival hanno annunciato che il festival si svolgerà nel periodo dal 25 giugno all'11 luglio.

 

Il festival si aprirà con l'anteprima mondiale di “Silent Forest”, un film basato su eventi reali che descrive un gioco crudele in cui adolescenti sordi scoprono l'ultima fila dello scuolabus e come la gioia di integrarsi in una nuova vita si trasformi in paura, e si chiuderà con la proiezione di “Days” di Tsai Ming-liang, film che ha partecipato alla Berlinale guadagnandosi una menzione speciale nella sezione Teddy per i film gay.

 

Il festival di Berlino è stato uno degli ultimi importanti festival cinematografici svoltisi prima della pandemia di coronavirus, e da allora molti dei festival maggiori sono stati cancellati o rinviati, o trasformati in eventi online.

 

silent-forest.jpg

 

Il Taipei Film Festival invece si svolgerà in presenza in conformità con le raccomandazione e i regolamenti del Central Epidemic Command Central di Taiwan, e la manifestazione verrà annullata solo in caso di infezioni di gruppo su larga scala entro la due settimane precedenti l'inizio del festival o durante il festival stesso.

 

Taiwan ha gestito l'epidemia in modo esemplare, registrando solo 441 casi e 7 morti, anche in ragione di della chiusura dei confini: la misura è ancora in vigore, e ha portato gli organizzatori ad annullare gli inviti per i registi e giudici stranieri del festival; lo stesso dicasi per la cerimonia di premiazione per il concorso internazionale per nuovi talenti, che non avverrà in presenza ma tramite l'annuncio online delle liste dei vincitori.

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android