Tencent ha annunciato lunedì una nuova collaborazione con la casa automobilistica tedesca Audi con l’obiettivo è di sviluppare un ecosistema digitale intelligente ed interconnesso da installare sui veicoli del futuro.

Le automobili Audi in Cina potranno così utilizzare numerosi servizi digitali Tencent, come WeChat, QQ Music e Tencent Map.

 

audi-tencent.jpg

 

La piattaforma WeChat per auto di Tencent è stata presentata per la prima volta nell’agosto del 2019 e consente ai conducenti di controllare ed inviare messaggi, effettuare chiamate e inviare la loro posizione senza staccare le mani dal volante.

La collaborazione con Tencent segue quelle già firmate da Audi con altre società tecnologiche cinesi e conferma l’intenzione della casa automobilistica di sviluppare progetti per produrre veicoli intelligenti.

I regolatori cinesi hanno recentemente convocato 11 società tecnologiche nazionali, tra cui Alibaba Group, Tencent e ByteDance per colloqui sull'uso delle tecnologie “deepfake” sulle loro piattaforme.

L'Amministratore del cyberspazio cinese insieme con il Ministero della sicurezza pubblica si sono incontrati con le aziende per parlare di valutazioni sulla sicurezza e potenziali problemi con deepfake e app social audio.

La tecnologia deepfake utilizza l'intelligenza artificiale per creare video iperrealistici ma falsi in cui una persona sembra dire o fare qualcosa che non ha fatto. I regolatori hanno invitato le società a condurre da sole le valutazioni di sicurezza, presentando rapporti al governo quando intendono aggiungere nuove funzioni o nuovi servizi di informazione.

 

deepfake1.jpg

 

I colloqui hanno inoltre riguardato i progetti di sviluppo di app audio simili a Clubhouse portati avanti dalle aziende tecnologiche quali ByteDance.

Si chiama Max ed è il nuovo cane robot presentato da Robotics X Lab di Tencent.

Max è dotato di ruote sulle articolazioni delle gambe che gli consentono di cambiare modalità per saltare, arrampicarsi su ostacoli o correre su superfici piane, dove può arrivare ad una velocità di 25 km/h.

 

robot-tencent.jpg

 

Simile al modello precedente Jamoca, Max ha un algoritmo di controllo che gli permette di raggiungere un perfetto equilibrio tra reazione e coordinazione. È inoltre dotato di una fotocamera frontale con cui percepisce accuratamente l'ambiente circostante in modo da ottenere una calibrazione degli occhi e del piede.

Secondo Tencent, in futuro questi robot dovrebbero svolgere un ruolo nelle operazioni di pattugliamento, sicurezza e soccorso.

Commando la famosa emoji della testa con elmetto e sigaro di WeChat ha smesso di fumare. Lo ha annunciato Tencent, la società a cui fa capo WeChat, in un post apparso domenica su Weibo.

Tencent ha incluso uno screenshot dove confronta la libreria emoji prima e dopo l'intervento, ed è facile individuare le differenze tra le due versioni: adesso alla testa con elmetto manca il caratteristico sigaro.

 

wechat.jpg

 

WeChat non ha spiegato i motivi della sua decisione, tuttavia è risaputo che sono anni che la app subisce pressioni per la sua messaggistica relativa al tabacco. La Bejing Tobacco Control Association in particolare ha più volte segnalato l'emoji come inappropriata, perché il suo uso per trasmettere un messaggio di totale relax poteva essere un visto come incoraggiamento al fumo, soprattutto da parte degli utenti più giovani.

La notizia è stata perciò accolta con favore dalla associazione, ed è immediatamente diventata di tendenza su Weibo.

Pagina 1 di 6

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android