Sii grato se un amico cinese ti regala una mela per Natale: significa che prova affetto per te e vuole augurarti un anno perfetto.

Da quando il Natale si sta affermando anche in Cina, stanno nascendo tradizioni che uniscono le usanze occidentali con la cultura cinese, ed una di questa è quella delle mele della pace.

 

timg (12).jpg

 

All'origine di questa tradizione c'è l'omofonia tra l'espressione “Vigilia di Natale” e la parola “mela”: in mandarino la sera del 24 si traduce con “Ping'anye” (平安夜), sera della pace, che ricorda il nome del frutto “pingguo” (苹果). A partire da questa somiglianza i cinesi hanno unito i due termini, inventando termine “mele della paceping'anguo” (平安 果), che sono diventate un regalo da fare per Natale.

 

apple-for-christmas-.jpg

 

Regalare una mela della pace significa esprimere affetto per la persona ed augurarle un anno felice. Per questa ragione esiste un rituale elaborato per donarle. Le mele devono essere acquistate con 24 monete da 1 jiao (10 centesimi) richieste da 24 amici con 24 cognomi diversi. 10 centesimi in cinese di dice “shi fen” che suona come perfetto, ed i 24 amici rappresentano i 24 termini solari del calendario lunare, e cioè un intero anno: donare una mela della pace comprata in questo modo significa augurare all'amico un anno pieno di giorni perfetti e felici.

La Festa di Chongyang, o Festa del Doppio Nove, cade il nono giorno del nono mese del calendario lunare, che quest'anno è il 25 ottobre.

 

È una data particolarmente propizia perché sia il giorno che il mese sono caratterizzati dal numero 9 che secondo la numerologia cinese è un numero yang e fortunato.

 

yin yang.jpg

 

La numerologia cinese divide i numeri in yin, negativi, e yang, positivi, e la maggiore o minore fortuna della giornata dipende dalla combinazione di elementi yin e yang: nel nono giorno del nono mese entrambi gli elementi sono yang, come sta ad indicare il nome cinese che significa appunto doppio yang, ed è perciò ovviamente una data molto propizia.

 

Esistono alcune tradizioni da rispettare in questa data, come arrampicarsi sulle montagne, bere vino di crisantemo e mangiare una torta tipica, e tutte si spiegano con la leggenda che racconta le origini della festa.

 

maxresdefault (2).jpg

 

Il racconto parla di un demone che infestava un fiume infliggendo epidemie e pestilenze alle popolazioni dei villaggi vicini. Un uomo di nome Hengjing decise di uccidere il flagello e si recò perciò da un immortale. Questi gli donò una spada e gli disse di salire sulla sommità di una montagna il nono giorno del nono mese, insieme con gli abitanti del suo villaggio, ciascuno portando una foglia di sanguinella ed una coppa di vino di crisantemo.

 

Il giorno indicato il demone uscì dal fiume, rimanendo così stordito dall'odore del vino e delle foglie da poter essere abbattuto facilmente dai colpi della spada di Hengjing.

 

Da allora i cinesi credono che salire su luoghi elevati il nono giorno del nono mese allontani sventure e malattie, e hanno la tradizione di bere vino di crisantemo, ottenuto distillando i petali del fiore, accompagnandolo con la Chongyang Cake, una torta la cui ricetta cambia da regione a regione, ma prevede farina di riso, pasta di fagioli rossi, noci, mandorle e giuggiole.

 

sdfa1 .jpg

 

Dal 1989 la Festa di Chongyang è diventato il "Giorno degli anziani", una giornata da dedicare ai più anziani. Il motivo è che la parola "nove" in cinese è omofona con la parola "duraturo", e perciò al numero viene associato il significato di longevità: e quale migliore augurio è possibile fare ai nostri anziani, se non di stare con noi a lungo?

Subito dopo il Capodanno Cinese, la festa più popolare in Cina è il Mid-Autumn Festival.

 

Conosciuto anche come Festa della Luna o Festa dei Mooncake, i tipici dolci mangiati nell'occasione, tradizionalmente cade il 15° giorno dell'ottavo mese del calendario lunare cinese, approssimativamente a settembre o all'inizio di ottobre del calendario gregoriano.

 

5f6d85b9e4b049dee712a0c2.jpeg

 

Il Mid-Autumn Festival è festa nazionale in Cina, e quest'anno coinciderà con la Giornata nazionale della Repubblica Popolare Cinese, perciò sarà possibile avere una vacanza di 8 giorni.

 

Storicamente, la Festa della Luna era legata al momento del raccolto: la gente comune si riuniva per festeggiare dopo il duro lavoro nei campi, mentre gli Imperatori cinesi adoravano la Luna per ringraziarla del raccolto.

 

5f6d863de4b049dee712a0fa.jpg

 

Sulle origini della festa sono poi fiorite numerose leggende, di cui la più cara ai cinesi è quella di Chang'e.

La leggenda racconta che in passato in cielo splendevano 10 soli, che stremavano gli esseri viventi a causa dell'eccessivo calore.

Quando l'estinzione era ormai vicina intervenne Houyi, un arciere della guardia imperiale celeste, che scagliò le sue frecce contro i soli, distruggendone nove.

Come ricompensa per il suo atto eroico, gli fu donato un elisir di immortalità che era sufficiente per una sola persona: Houyi decise di non berlo per non essere separato dalla sua amata Chang'e.

Tuttavia la presenza dell'elisir suscitò le cattive intenzioni di un apprendista dell'arciere, che approfittando dell'assenza di Houyi si intrufolò in casa per rubare l'elisir. Per evitare il furto Chang'e bevve l'elisir ed iniziò a fluttuare verso il cielo fino a raggiungere la Luna, che divenne la sua nuova dimora.

 

Da quel momento Houyi commemora ogni anno la sua amata offrendo cibo alla luna, ed ancora oggi le famiglie si riuniscono e mangiano insieme, sicure che così facendo la avranno fortuna e felicità.

 

Come tutte le feste che si rispettano anche per questa festa esiste un piatto tipico, che sono i mooncake.

 

af930b0a125b4d5290311229b77a3c9f.jpg

 

I mooncake sono pasticcini rotondi, dal diametro compreso tra i 5 e 10 cm e fino a 5 cm di spessore, con un ripieno dolce e denso, sebbene se ne possano trovare di tipi diversi a seconda delle tradizioni culinarie delle regioni dove sono preparati.

 

Tuttavia questo dolce non è semplicemente un alimento: i mooncake rappresentano infatti un sentimento spirituale, e condividerli con i propri cari significa esprimere loro amore ed auguri di felicità.

Quest'anno il Mid-Autumn Festival sarà il 1 ottobre. In attesa dell'appuntamento, ecco tre curiosità che forse non tutti conoscono.


1. La star del web Li Ziqi ha progettato una speciale scatola di mooncake

 

2351a88e-69ef-4fdb-ab8b-6733b9cdcc63.jpeg

1b8347e2-a7c0-4f22-8a10-1f117d5399b6.jpeg

 

I mooncake sono i dolci tipici della festa, regalati tra amici e familiari, e ormai si trovano confezioni di tutti i tipi.

Un regalo speciale per quest'anno può essere la scatola di mooncake progettata dalla star del web Li Ziqi. La confezione è stata pensata insieme con i responsabili della promozione di Tiananmen, è di colore rosso, un colore di buon auspicio, e riporta la scritta "I love Tiananmen"; all'interno contiene sette mooncakes, il numero della prosperità nella cultura cinese.

 

2 I regali sono spediti con le "buste rosse" di WeChat

 

daxueconsulting_Hongbao_red-envelope.jpg

 

Sempre in tema di regali, se invece volete fare una "busta", un metodo semplice e sicuramente apprezzato sono le "hong bao" di WeChat. L'applicazione che consente di inviare denaro sta diventando un modo comune per far arrivare i propri pensieri a familiari ed amici. In questo caso accompagnate la busta con una frase di auguri ed usate i numeri 6 o 8, che sono molto propizi: ad esempio spedire 666 yuan significa dire che andrà tutto bene, oppure 888 yuan significa sperare che l'amico possa fare fortuna.

 

3. La leggenda preferita resta quella di Chang'e

 

Chang-e_flies_to_the_moon-_Mid-Autumn_Festival_special_edition_wallpaper_15_1366x768.jpg

 

Sul Mid-Autumn Festival sono fiorite numerose leggende, ma non tutte occupano lo stesso posto nel cuore della popolazione.

Tra il boscaiolo Wu Gang, punito dall'Imperatore del Cielo per il suo poco impegno nella ricerca dell'immortalità e condannato a tagliare un immenso albero di ciliegio, la cui ombra si riflette sulla luna, il Coniglio di giada che si sacrifica gettandosi nel fuoco pur di offrire cibo ai tre immortali travestiti da mendicanti, che lo premiano con la vita eterna nel Palazzo della Luna, o, infine, la romantica storia di Chang'e e di suo marito, è quest'ultima ad affascinare maggiormente i cinesi.

 

D'altra parte, il Mid-Autumn Festival non è forse il momento per ritrovarsi con le persone che amiamo?

Pagina 1 di 4

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android