Il Tax Free Shopping sta diventando una leva sempre più importante per l’economia del mercato turistico, in Europa e in Italia.

In vista del 2020-Anno del turismo Italia-Cina, Global Blue Italia, società leader per i servizi Tax Free Shopping, e Air China, compagnia di bandiera della Repubblica Popolare Cinese presente sul mercato italiano da oltre 30 anni, hanno rinnovato la loro partnership che consentirà, fino al 15 settembre del 2020, di offrire una rosa di servizi ancora più ampia ai titolari delle carte del programma di fidelizzazione “Phoenix Miles”.

 

Una possibilità che potranno sfruttare migliaia di turisti, grazie anche ai 24 voli settimanali no-stop di Air China da Milano e Roma su Pechino Shanghai e Hangzhou, l’antica capitale della seta che oggi conta circa 10 milioni di abitanti e che si sta rivelando uno scalo nodale per gli arrivi in Italia non solo dalla Cina ma anche da altri Paesi dell’Estremo Oriente, in particolare Giappone, Taiwan, Corea del Sud, Thailandia, Singapore, Indonesia.

 

Anche grazie a questo nuovo scalo, infatti, Air China per il 2019 ha finora registrato un aumento dell’offerta posti pari al 33% rispetto al 2018, un dato che, tradotto in passeggeri, in-bound e out-bound, diventa 20.400 passaggi all’anno.

 

Numeri e percentuali che, uniti ai dati di Global Blue, danno la fotografia complessiva delle opportunità che si potrebbero allargare per aziende italiane, chiamate a rispondere alla richiesta del turista orientale, in prevalenza giovane, tecnologico, amante del Made in Italy, dell’enogastronomia e del patrimonio storico del nostro Paese.

 

Secondo i dati Global Blue del primo semestre 2019, infatti, i cinesi continuano a essere la prima nazionalità per acquisti tax free non solo a livello complessivo italiano con il 28% del totale del mercato, ma anche in tutte e quattro le principali mete per lo shopping: da Venezia (dove hanno pesato per il 35% sul totale) a Milano (33%), a Roma e Firenze, entrambe con il 28%.

 

Grazie, quindi, a questa nuova collaborazione con Global Blue, i viaggiatori “VIP” di Air China potranno continuare a godere di un’accoglienza esclusiva nelle Lounge Global Blue. Inoltre, i possessori delle Carte Gold e Platinum potranno avere un supporto ulteriore con una “corsia preferenziale” nel rimborso negli aeroporti di Milano Malpensa e Roma Fiumicino.

 

Il Tax Free Shopping, come hanno mostrato anche i dati estremamente positivi registrati questa estate, può essere un volano davvero importante per la crescita del settore turistico in Italia e Global Blue, anche grazie a questa nuova collaborazione con Air China, continua a mettere a disposizione tutte le proprie risorse e l’esperienza per costruire e offrire ai viaggiatori internazionali la migliore shopping experience possibile.

Si è appena conclusa la Golden Week, periodo di festività nazionale cinese, che ha iniziato negli ultimi anni a rivestire un’importanza sociale ed economica notevole per il popolo cinese in viaggio nel mondo. L’Italia si conferma fra le mete d’elezione, in particolare le città d’arte Milano, Roma, Firenze e Venezia dove il turista asiatico può visitare il patrimonio artistico-architettonico, frequentare musei, ristoranti e dedicarsi allo shopping in tutta semplicità grazie ad Alipay, l’app di pagamento più diffusa in Cina. Nei giorni appena trascorsi il volume delle transazioni in Italia è aumentato dell’80% rispetto allo scorso anno con uno scontrino medio pari a circa 935 euro (RMB7324).

 

Tra i settori che hanno trainato gli acquisti:

 

la cosmetica, cresciuta di oltre 18 volte rispetto al 2018 grazie a campagne molto efficaci come quella progettata da Kiko in 300 negozi in tutta Italia per avvicinare il turista cinese al marchio.

 

i trasporti, cresciuti di oltre 17 volte rispetto al 2018 grazie anche alle recenti partnership siglate con Italo e URI (Unione Radiotaxi Italiana) che permettono al turista velocità negli spostamenti

 

i duty free, cresciuti di oltre 4 volte grazie anche alle collaborazioni consolidate con Aeroporti di Roma e Milano

 

Il centro di Milano è al primo posto per lo shopping. Per quanto riguarda gli acquisti, i canali con il maggior numero passaggi sono stati i flagship del lusso e le grandi catene come La Rinascente a Milano, Fondaco dei Tedeschi a Venezia e i principali outlet fra cui The Mall e McArthurGlen Designer Outlets con cui Alipay ha recentemente sperimentato un progetto di realtà aumentata.

 

Infine, sotto il profilo degli utilizzatori, sono cresciuti del 30% i nati prima del 1960, a dimostrazione che non sono solo i millenials a prediligere velocità e personalizzazione nei pagamenti digitali, tutte le generazioni si stanno orientando verso uno stile di vita sempre più cashless.

 

“I turisti cinesi in arrivo nel nostro paese rappresentano un'incredibile opportunità di valorizzazione per il made in italy, soprattutto in un periodo dell’anno chiave come quello rappresentato dalla Golden Week. Le grandi città sono la destinazione privilegiata, Milano in testa con l’affascinante quadrilatero della moda. È qui che abbiamo iniziato a promuovere il turismo culturale attraverso la collaborazione con il Duomo e presto contiamo di essere in tutti i principali musei e monumenti d’Italia. Non solo shopping per il turista cinese perciò ma la possibilità di vivere l’Italia nella sua interezza” commenta Rodrigo Cipriani Foresio, Responsabile Alipay per il Sud Europa.

GRAZIE a Intesa Sanpaolo e Alipay semplificati gli spostamenti IN ALTA VELOCITA’ per i turisti cinesi in viaggio nelle principali citta’ italiane

Pagina 1 di 10

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android