Il governo cinese interviene sul settore dell'istruzione privata

Di Pubblicato Giugno 21, 2021

Il ministero dell'Istruzione cinese ha annunciato di aver istituito un nuovo dipartimento per supervisionare l'insegnamento dopo la scuola, al fine di aumentare il controllo sul fiorente settore dell'insegnamento privato del paese.

Secondo una dichiarazione pubblicata martedì sul sito web del ministero, l'istituzione del nuovo dipartimento riflette la preoccupazione delle autorità centrali per la crescita delle giovani generazioni del paese. Per questa ragione la Cina prevede di introdurre regole più severe questo mese sul settore, che potrebbero includere il divieto delle lezioni nel fine settimana, come parte di una più ampia campagna per allentare la pressione sui bambini in età scolare e aumentare i tassi di natalità, riducendo il costo della vita familiare.

 

china-education-ministry-1536x799.jpg

 

A marzo, il ministero dell'Istruzione ha dichiarato in una conferenza stampa che il tutoraggio del doposcuola aggiunge pressione agli alunni, ostacolando anche il sistema di istruzione pubblica. Insieme alla dichiarazione, le autorità hanno ordinato alle imprese di tagliare i servizi di tutoraggio eccessivi.

La mossa del ministero arriva anche mentre Pechino sta intensificando il suo controllo sull'istruzione online. Il mese scorso, due delle startup edtech in più rapida crescita del paese – Yuanfudao sostenuta da Tencent e Zuoyebang sostenuta da Alibaba – sono state sanzionate per 2,5 milioni di yuan ($ 390.692) per violazione delle leggi sulla concorrenza e sui prezzi.

Letto 2156 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Giugno 2021 11:23

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android