Data la situazione italiana del Lockdown, il 10 Aprile si è svolta una competizione molto interessante e innovativa: un torneo di Wushu su internet.

Hub Italia Cina| 中意中心 è un’ associazione no-profit che connette circa 6000 tra professionisti ed imprenditori, studenti ed amateurs al nuovo mondo del lavoro tra Italia e Cina. Una piattaforma di incontro e luogo di contaminazione che unisce talenti, innovazione e know how in collaborazione con i migliori partner tra aziende, associazioni, istituzioni e privati.

 

Nasce nel 2016 tra l’Italia e la Cina, precisamente tra Roma e Haikou prima come Community su Facebook, trasformandosi poi in un’ Associazione no-profit: L’Associazione è la summa dalle esperienze maturate nel corso degli anni dai fondatori e vuole unire passione, esperienze comuni e know how declinando il tutto a favore di chiunque sia alla ricerca di lavoro, formazione, opportunità ma soprattutto di una Community attiva e concreta tra Italia e Cina. Ancora oggi, infatti, molti si affidano al passaparola soprattutto sui social per la ricerca di un posto di lavoro o di personale per le propria azienda quando si parla di Cina.

 

HUB funge da aggregatore di tutte queste voci, mettendo in risalto sulla propria piattaforma associativa le singole richieste, lavorando a stretto contatto con professionisti ed aziende, per la parte dedicata al Lavoro, e con studenti ed appassionati per la parte dedicata alla Formazione.

 

Diventare socio è semplice. Basta andare sul sito dell’Associazione e ci si può iscrivere sia come socio ordinario che come partner, accedendo al nostro smart database dove sono registrate tutte le job offers ed i cv (con focus Italia-Cina) sempre aggiornato ed in continua crescita ogni settimana.

 

153342368_913277229490896_5525776545277069957_o.jpg

 

La community cresce sempre di più, giorno dopo giorno, e la sua natura è estremamente eterogenea: non sono presenti solo sinologi o persone che si sono avvicinati alla Cina grazie alla professione, ma anche persone curiose di questo nuova realtà che affascina.

 

Gli obiettivi di HUB rimangono quelli di garantire un migliore accesso a tali opportunità per i soci (grazie anche ai loro feedback) migliorando l’infrastruttura HUB arricchendola di servizi e content dedicati: questo è possibile grazie alla continua ricerca di Partner (aziende, scuole, istituzioni) e investors che ogni giorno arricchiscono le offerte.

Come è stato vivere la pandemia per i cinesi residenti stabilmente in Italia? È questo il tema di Semi di tè (ed. People), il libro della milanese di origini cinesi Lala Hu.

 

lala hu 3.jpg

 

Docente e ricercatrice di marketing presso l'Università Cattolica di Milano, Lala Hu ha raccolto le testimonianze di quattro persone che svolgono professioni diverse tra loro e che tuttavia si sono ritrovate accomunate dall'appartenenza a due culture. Leggendo le storie del medico, dell'attore, dell'intellettuale e della volontaria veniamo a conoscenza delle vicende quotidiane vissute dai cinesi in Italia, e riusciamo a capire meglio come le comunità hanno vissuto i difficili mesi della pandemia.

 

1200x630wz.png

 

I cinesi italiani hanno accolto le prime notizie del virus con la preoccupazione per i parenti residenti in Cina, per poi soffrire del clima di sospetto e diffidenza che ha circondato le comunità cinesi quando il virus ha iniziato a diffondersi in Italia, oltre che della paura di contrarre essi stessi la malattia.

Emerge un quadro caratterizzato da luci ed ombre, dove gli episodi di razzismo e discriminazione sono bilanciati da esperienze di solidarietà, a dimostrazione che la realtà è molto più complessa di quanto possa sembrare dal racconto talvolta superficiale riportato dai media.

Una grande passione per la Cina contemporanea. Questo è quello che anima Lucia Gentili, la blogger dietro China Communication.

 

China Communication usa la conoscenza della cultura cinese per offrire servizi alle aziende che vogliano migliorare il proprio business con la Cina. Le attività vanno dalla divulgazione su temi come il marketing ed il business attraverso più canali, come YouTube, Facebook o Instagram, a corsi di formazione in particolare per il settore della promozione turistica rivolti alle scuole turistiche di secondo grado e ad enti privati.

 

Lucia_gentili-1487x1536.jpg

 

Lucia ha iniziato le attività di consulenza e formazione con le realtà imprenditoriali durante il suo percorso di studi, incentrato sulla lingua cinese e sulla comunicazione con la Cina. Dopo la laurea triennale in Lingue e culture straniere per le lingue inglese e cinese, ha conseguito la laurea magistrale in Comunicazione pubblicitaria per le organizzazioni. Ha approfondito la sua conoscenza della lingua cinese con studi in Cina presso l'Università per stranieri di Suzhou, restando affascinata dalla cultura del paese.

 

Gli interessi nati durante la permanenza in Cina trovano spazio nel blog: accanto alla parte rivolta alle aziende, esiste una ricca sezione su film, fumetti e serie TV cinesi, dove Lucia può esprimere la sua parte più “nerd”.

Pagina 1 di 27

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android