La pandemia COVID-19 in corso impedisce ancora alle persone di viaggiare a livello internazionale per partecipare ad eventi culturali come concerti dal vivo, o visitare musei. Fortunatamente per coloro che non possono viaggiare, la compagnia All The Way ha organizzato “New Live Screening”, un elenco di spettacoli dal vivo registrati che il pubblico cinese potrà vedere nei cinema.

I 38 film che verranno proiettati nel programma includeranno alcune nuove performance e persino documentari sui musei d'oltremare.

 

live-screening1.jpg

 

Tra le opere ci sono “Fourteen Days from London” della compagnia di danza tutta maschile Ballet Boyze, ed “Idiot Prayer” lo storico concerto da solista di Nick Cave, che ha registrato la performance nel giugno 2020 alla West Hall dell’Alexandra Palace di Londra al posto di una serie di spettacoli cancellati a causa della pandemia.

La società All The Way renderà disponibili anche una serie di film sulle piattaforme di streaming cinesi, in modo che il pubblico possa guardarli comodamente da casa a proprio piacimento.

China's Got Talent è stato rinnovato per la settima stagione. Al momento si sa solo che lo show sarà prodotto da Star China Media, mentre non si conoscono le date di produzione e trasmissione né la società locale di streaming.

 

Got Talent è stato creato da Syco Entertainment e continua ad attrarre spettatori in tutte le regioni dove è trasmesso, Cina inclusa. La conferma dimostra non solo l'interesse del pubblico e la buona capacità dello show di divertire ed intrattenere, ma anche l'importanza di costruire buone relazioni con le autorità di regolamentazione.

 

Chinas-Got-Talent-cr-res.jpg

 

La Cina ha linee guida molto chiare per quanto riguarda i contenuti degli spettacoli di intrattenimento, e guarda con sospetto agli show incentrati sul culto della celebrità; inoltre preferisce incentivare produzioni locali piuttosto che importare format dall'estero. La conferma dello show testimonia dunque come la qualità di China's Got Talent abbia saputo convincere i regolatori.

Tencent Music ha dichiarato di avere stretto un accordo con la startup statunitense Wave per portare in Cina la tecnologia per i concerti virtuali.

 

I concerti virtuali sono esibizioni in cui artisti e pubblico sono trasformati in avatar digitali per mezzo della tecnologia grafica di gioco in tempo reale. Consentendo una maggiore interazione con le star, questi spettacoli sono stati molto apprezzati dal pubblico durante la pandemia, quando le esibizioni reali sono state interdette.

 

Wave si è dimostrata una società leader nel settore, con oltre 50 eventi organizzati, tutti completi di palcoscenici virtuali, avatar di artisti e folla, ed effetti speciali; esibizioni che adesso potrà godersi anche il pubblico cinese.

 

wave.jpg

 

L'accordo prevede infatti la trasmissione dei prodotti di Wave sulle piattaforme di streaming di Tencent, quali QQ Music, Kugou Music, Kuwuo Music e WeSing, nonché la realizzazione da parte di Wave di prodotti originali per il marchio di performance dal vivo di Tencent Music.

 

I dettagli economici dell'investimento di Tencent Music in Wave non sono noti, ma senza dubbio la collaborazione segna un importante passo in avanti per ampliare il pubblico dei concerti virtuali a livello globale.

Note di Jazz in Cina

Novembre 18, 2020

Il Montreux Jazz Festival farà tappa in Cina nel 2021 per la prima volta. Lo hanno annunciato gli organizzatori della manifestazione, che hanno incluso la città di Hangzhou tra le località dove il Festival sarà allestito nel 2021.

 

Il Festival toccherà la Cina nella settimana dal 5 all'8 ottobre e proporrà un ricco programma sviluppato intorno al tema “When West Meets East” che vuole combinare musica cinese ed asiatica con il jazz, che negli ultimi anni sta godendo di una nuova vita nel paese.

 

MontreuxJazzFestivalChina.jpg

 

Il Montreux Jazz Festival, fondato nel 1967 da Claude Nobs, è una delle più influenti manifestazioni al mondo e da alcuni anni sta portando avanti una politica tesa a costruire partnership con città di altri continenti e a mescolare diverse culture musicali.

 

La tappa ad Hangzhou permetterà al pubblico cinese di godersi le esibizioni di alcuni dei migliori musicisti del mondo, ed offrirà agli artisti cinesi l'opportunità di raggiungere gli amanti della musica di tutto il mondo.

Pagina 1 di 6

Contattaci

Viale della Repubblica, 298
Prato, PO 59100
ITALY
0574 1595523
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.radioitaliacina.com
  • SPERIMENTARE - AMARE - INTERAGIRE

     
    appstore icon apple android icon android