Radio Italia Cina

“Le imprese di tutoraggio privato in Cina non riescono a respirare: nuove regole peggiorano la situazione”

di Redazione pubblicato il 3 Gennaio 2023

Le imprese di tutoraggio privato in Cina non riescono a riprendersi. Un nuovo insieme di regole per le aziende di educazione e tutoraggio non porta sollievo al settore, che sta soffrendo da quando è iniziato il blocco del governo nel 2021. Le nuove regole pubblicate dal Ministero dell'Educazione cinese (MOE) la scorsa settimana impongono nuove restrizioni alle già colpite imprese di tutoraggio privato, che avevano goduto di un boom per decenni fino a quando il blocco del governo nel 2021 ha quasi distrutto l'industria.

L’ultimo insieme di regole, redatto dal Ministero dell’Educazione e da altri 13 organi governativi e del partito, contiene ulteriori restrizioni sulla condotta delle aziende di istruzione privata, come la fine delle lezioni di persona alle 20:30 e delle lezioni online alle 21:00, mentre limita anche le tariffe una tantum a 5.000 yuan (725 dollari). Riflette gli sforzi per rendere l’educazione in Cina più olistica e meno incentrata sui risultati dei test, le regole ribadiscono anche che le aziende private non devono fornire tutoraggio nei soggetti obbligatori insegnati nel sistema educativo pubblico cinese. Le nuove regole richiedono inoltre che i prezzi per i servizi educativi siano conformi ai “segnali di mercato ragionevoli” e siano trasparenti. Le regolamentazioni conferiscono inoltre ai governi locali il potere di attuare controlli dei prezzi.
Le aziende di tutoraggio dovranno inoltre soddisfare determinati standard di sicurezza, come sistemi di sorveglianza audio e video per i siti educativi offline, aumentando i costi per l’esecuzione di operazioni educative private. Le già sofferenti quotazioni delle famose imprese di educazione privata cinesi sono scese in risposta alle notizie, con le azioni TAL 好未来 e New Oriental Education 新东方 quotate negli USA che hanno perso rispettivamente oltre il 30% e il 12% in un giorno la scorsa settimana.
Anche i fornitori di servizi scolastici pubblici sono stati presi di mira. Le nuove regole regolamentano anche le istituzioni educative pubbliche e spingono a continuare a ridurre i “due pesi” come stabilito nella politica originale del 2021 che ha avviato il blocco su larga scala delle imprese di tutoraggio privato. Oltre alle nuoveregole che regolamentano le imprese di istruzione privata, il Ministero dell’Educazione ha anche pubblicato degli standard industriali a dicembre che regolamentano l’utilizzo delle piattaforme online a scopi educativi nel sistema scolastico pubblico cinese. Le regolamentazioni mirano a garantire che le aziende rispettino gli standard di sicurezza dei dati.
Sebbene le regole non si applichino esclusivamente alle imprese di tutoraggio privato, le aziende che forniscono servizi online per il sistema scolastico pubblico cinese potrebbero comunque rientrare nell’ambito delle regolamentazioni. Le aziende coinvolte in software utilizzati da istituzioni educative, come Tencent Cloud Computing, Ali Cloud Computing e Beijing Yiyou Education, hanno cooperato con il governo nella stesura delle regole. Le aziende di tecnologia educativa cinesi erano una volta leader a livello globale, ma sono state gravemente ostacolate da quando Pechino ha iniziato a limitare la loro attività a settembre 2021 come parte della sua campagna di prosperità comune mirata ad alleviare le gravi disuguaglianze.
Mentre molte delle imprese di istruzione privata hanno cercato di iniziare a spostarsi verso altre linee di business, come la vendita di prodotti tramite e-commerce in diretta o la fornitura di formazione ai dipendenti del governo, nessuna è riuscita a riportarsi al suo antico splendore. Tuttavia, non tutti i segnali per le imprese di istruzione privata provenienti da Pechino di recente sono stati negativi.
Negli ultimi mesi gli ufficiali hanno presentato nuovi sforzi per sostenere l’istruzione professionale, il che ha comportato un aumento delle quotazioni per determinati software educativi e di formazione occupazionale.

Unicoop Firenze
Kaleya
Barberino Designer Outlet
Tech Corner
Flash News
Twitter

Fuori dal mondo: questa band di #Pechino esplora l’universo! Scopri i #Macondø su #radioitaliacina!

https://www.radioitaliacina.com/?p=2507

Una squadra di soccorso civile cinese di 50 membri è arrivata in #Turchia per aiutare i soccorsi a seguito del devastante #terremoto. E' primo gruppo del team Blue Sky Rescue (#BSR), un'organizzazione professionale di ricerca e salvataggio senza scopo di lucro. #radioitaliacina

#Cina, gli astronauti di #ShenzhouXV condurranno la prima passeggiata spaziale nei prossimi giorni. Aggiornamenti attesi nelle prossime ore. #radioitaliacina

Load More
-->
Right Menu Icon
Send this to a friend