Radio Italia Cina

La Cina istituisce il master in Economia del carbonio

di Redazione pubblicato il 27 Luglio 2022

Gli impegni della Cina sul clima si stanno facendo strada nelle aule universitarie del Paese. La principale autorità educativa cinese ha approvato un master in Economia del carbonio nel tentativo di espandere il pool di talenti del paese interessati ai settori legati al clima e all'ambiente, ha affermato all'inizio di questo mese il ministero dell'Istruzione.

Per ora, la prestigiosa Renmin University of China di Pechino è la prima e unica istituzione accademica a offrire in programma il master, anche se al momento l’iscrizione al corso non è chiara.

Il master biennale mira a coprire argomenti come la pianificazione della politica del carbonio, i mercati e il commercio del carbonio e la gestione delle emissioni di carbonio, secondo i media. Gli studenti dovrebbero acquisire conoscenze approfondite sulla neutralità del carbonio e sulla transizione energetica, sulla pianificazione regionale a basse emissioni di carbonio e sulla finanza del carbonio.

La Cina, il più grande produttore mondiale di emissioni di gas serra, prevede di raggiungere il picco di emissioni di carbonio entro il 2030 e di raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2060. Il paese sta introducendo una serie di misure politiche, nonché istruzione e occupazione che sosterrebbero i requisiti del governo per raggiungere gli obiettivi.

Lo scorso marzo, le autorità hanno annunciato per la prima volta una nuova posizione di lavoro per un gestore delle emissioni di carbonio, attirando un’ondata di candidati. I dati della piattaforma di reclutamento Liepin hanno mostrato che i nuovi posti di lavoro nel settore della neutralità del carbonio hanno registrato un aumento di oltre il 400% rispetto allo scorso anno nel primo trimestre del 2022.

Tuttavia, solo poche università e college offrono un curriculum relativo alla neutralità del carbonio o ai mercati del carbonio. I programmi di formazione dei talenti specializzati si basano principalmente su datori di lavoro e istituzioni di terze parti, con queste ultime che spesso portano a truffe che attirano le persone a partecipare a corsi di certificazione fraudolenti.

“Molti addetti ai lavori del settore si sono laureati in ambiente o energia e si sono trasferiti nel campo del carbonio. Spesso impariamo mentre lavoriamo“, ha detto Liu Kai, direttore esecutivo della società di consulenza SinoCarbon Education and Training. “La formazione dei talenti più specializzata consentirebbe agli studenti di accumulare una base di conoscenze prima di iniziare a lavorare”.

Lexus - BiAuto
Unicoop Firenze
Kaleya
Barberino Designer Outlet
I Gigli
Scalo MIlano
Tech Corner
Flash News
Twitter

Più di 100 miliardi di pacchi sono partiti in #Cina quest'anno, prova della resilienza del settore nonostante i focolai di #COVID19, poiché i vettori si sforzano di mantenere il flusso di merci per soddisfare le richieste, afferma l'Ufficio statale delle poste. #radioitaliacina

#Cina, circa 10.000 lavoratori sono tornati da #lunedì al più grande impianto di assemblaggio di #iPhone di #Apple a #Zhengzhou, nella provincia di #Henan, e altri stanno arrivando, ha detto ieri #Foxconn. #radioitaliacina

#Chengdu, le immagini di un #leopardo delle nevi sono state catturate da due telecamere a infrarossi nell'area di #Wenchuan del Parco Nazionale del Panda Gigante nella provincia del #Sichuan, nel sud-ovest della #Cina. #radioitaliacina

Load More
-->
Right Menu Icon
Send this to a friend